I modelli di iPhone 13 compaiono nel database normativo eurasiatico prima del lancio in autunno

La Commissione economica eurasiatica richiede che tutto l’hardware che utilizza la tecnologia di crittografia sia registrato nel suo database. 
Come al solito, i modelli di iPhone di quest’anno sono stati aggiunti ai documenti pochi mesi prima del loro annuncio pubblico.
Consomac ha notato l’aggiunta di nuovi identificatori di modello A2628, A2630, A2634, A2635, A2640, A2643 e A2645. 
La linea di iPhone 13 dovrebbe essere lanciata in autunno, intorno a settembre.

Per quest’anno, non ci aspettiamo che Apple cambi radicalmente il design industriale dell’iPhone. 
La linea di iPhone 13 presenterà le stesse dimensioni dello schermo e le stesse dimensioni generali dell’iPhone 12, anche se la tacca del display sarà più piccola.
Si ritiene che la grande novità di quest’anno sia l’inclusione di schermi ad alta frequenza di aggiornamento a 120Hz. 
ProMotion ha debuttato su iPad nel 2017 e ci aspettiamo che Apple porti questa tecnologia su iPhone entro la fine dell’anno, almeno sui modelli iPhone 13 Pro di fascia alta da 6,1 pollici e 6,7 pollici.
Anche fotocamere migliorate e un processore A15 più veloce sono probabilmente nuove funzionalità della serie iPhone 13. 
Si prevede inoltre che sarà l’ultima proiezione di un iPhone da 5,4 pollici; 
L’analista Ming-Chi Kuo ha affermato che il fattore di forma verrà 
interrotto nel 2022 .

Ultime notizie! Il sistema homeOS di Apple potrebbe apparire al WWDC2021 questa settimana

Secondo gli ultimi resoconti dei media, si sospetta che Apple lancerà un sistema operativo chiamato homeOS, che potrebbe apparire al WWDC2021 tenutosi dal 7 all’11 giugno.
È stato riferito che uno sviluppatore ha scoperto che Apple ha menzionato il sistema operativo homeOS in una delle ultime posizioni di reclutamento di Apple, che mira a reclutare ingegneri iOS senior di Apple Music.

I media ritengono che questa possa essere la determinazione di Apple a rinominare il suo attuale software per la casa intelligente. 
Ma potrebbe anche essere un nuovo sistema operativo. 
In considerazione del fatto che tali rivelazioni involontarie all’interno di Apple sono molto rare prima, ciò indica che è molto probabile che Apple si stia preparando ad annunciare homeOS al WWDC la prossima settimana.

In effetti, all’inizio di quest’anno, alcuni media ritenevano che ad Apple mancasse ancora una direzione che possa essere definita una strategia unificata per il mercato della casa intelligente. 
Al momento, sembra che homeOS sia molto probabilmente un software progettato per guidare una strategia di casa intelligente più concentrata. 
Forse Apple può usarlo per unificare l’audioOS di HomePod e il tvOS di Apple TV.
Secondo le ultime notizie, Apple ha eliminato la parola homeOS in questo post ed è invece passata a tvOS e HomePod.

L0vetodream annuncia batterie più grandi su iPhone 13

Si 
dice che l’ 
iPhone 13‌ Pro Max sia dotato di una batteria da 4352 mAh, rispetto alla batteria da 3687 mAh dell’attuale iPhone 12 Pro Max. 
‌IPhone 13‌ e honeiPhone 13‌ Pro condivideranno una batteria da 3095 mAh, da 2815 mAh. 
Il modello più piccolo della gamma, l’ 
iPhone 13‌ mini , sarà dotato di una batteria da 2.406 mAh, rispetto ai 2.227 mAh dell’iPhone 12 mini.

iphone 13 pro tacca 1

  Con gli iPhone, la dimensione della batteria è solo una parte della storia della durata della batteria. L’altra metà si riduce all’efficienza del chip A1X e di altri componenti. Il chip A15, previsto per iPhone 13‌, migliorerà l’efficienza energetica aumentando le prestazioni. Mentre i modelli di fascia alta della gamma ‌iPhone‌ 2021 saranno dotati di batterie più grandi, lo sarà anche il più piccolo iPhone 13‌ mini.


L’iPhone 12 mini, che è il più piccolo “iPhone dentellato” che Apple abbia mai realizzato, ha avuto scarsi risultati in termini di vendite rispetto ad altri modelli. Uno dei motivi potrebbe essere la batteria più piccola del dispositivo, che a volte porta a una durata della batteria limitata per alcuni utenti (anche se abbiamo avuto questo tipo di inconveniente solo dopo nove mesi di utilizzo). Tuttavia, Apple sembra essere pronta ad affrontare queste preoccupazioni se questa voce dovesse concretizzarsi.


Le batterie più grandi aiuteranno anche a ospitare la presunta inclusione di un display ProMotion a 120Hz in iPhone 13‌ Pro e ‌iPhone 13‌ Pro Max. 
L’analista di Apple Ming-Chi Kuo ha affermato che Apple prevede di includere la tecnologia di raffreddamento variabile nei modelli di fascia alta della gamma. 
Rispetto all’attuale picco di 60Hz, un display a 120Hz è destinato a consumare più batteria. 


Infine, ricorda che l’iPhone 13 dovrebbe essere leggermente più spesso, abbastanza per ospitare una batteria più grande.

Alcuni utenti segnalano un consumo eccessivo della batteria dopo l’aggiornamento a iOS 14.6

Dopo il rilascio di iOS e iPadOS 14.6 la scorsa settimana, alcuni utenti si sono rivolti ai social media e ai forum online per notare che i loro dispositivi hanno riscontrato un consumo eccessivo della batteria dall’installazione degli aggiornamenti software.

14

La 
community di supporto Apple e i forum MacRumors sono 
pieni di post di utenti che affermano che il loro dispositivo ora si scarica più velocemente dopo l’aggiornamento. Un utente sui forum di supporto Apple nota la propria esperienza con il proprio iPhone 11 Pro e Apple Smart Cover che si scaricano più velocemente del normale dopo l’aggiornamento:


iPhone 11Pro ha fatto lo stesso dopo l’aggiornamento. 
Ho una Apple Smart Cover dal secondo giorno di essere nuovo. 
Non ho mai dovuto rimuoverlo. 
Oggi, dopo l’aggiornamento di ieri, ha spazzato via il mio telefono al 2% e ha ridotto la mia copertura al 15%. 
Normalmente il telefono rimane al 100% e la copertura potrebbe scendere fino al 20% dopo 15 ore al giorno senza collegamento. La salute della batteria è mantenuta al 100% per oltre un anno. 
Deve far parte della ricalibrazione della salute. 
L’icona della batteria della Smart Cover non è più sul blocco o sulla schermata Home quando la si collega o si scollega.
Vale la pena notare che molti fattori contribuiscono alla durata della batteria di un dispositivo, inclusa la sua salute. 
Gli utenti con batterie degradate possono aspettarsi una durata della batteria più breve. 
Secondo i forum, tuttavia, il problema sembra avere un impatto su tutti i dispositivi, indipendentemente dallo stato di salute della batteria.
Sui forum MacRumors, 
un utente nota che il suo iPhone 12 Pro non solo si è scaricato più velocemente del normale, ma ha anche iniziato a surriscaldarsi durante la semplice navigazione in Safari. 
Un post di accompagnamento ricorda un’esperienza simile con un iPhone 12 mini:


Sì, ho aggiornato il mio 12 mini da 14,2 a 14,6 un paio di giorni fa, e nelle ultime 2 mattine quando mi sono svegliato ho usato il telefono per alcuni minuti guardando i messaggi e controllando i Macrumors, e la batteria è caduta improvvisamente con il retro del telefono riscaldamento proprio come altri hanno segnalato. 
Errore da ragazzo di scuola da parte mia, controllo sempre i rapporti sui consumi della batteria prima di aggiornare le versioni IOS, ma questa volta non l’ho fatto
Con iOS 14.5, Apple ha 
introdotto una nuovafunzione di 
ricalibrazione dello stato della batteria per iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. La nuova funzionalità consente al sistema di ricalibrare lo stato della batteria del dispositivo al fine di affrontare letture dello stato della batteria eventualmente imprecise. Dopo l’aggiornamento rilasciato il mese scorso, gli 
utenti hanno notato che la salute della batteria dell’iPhone 11 è cambiata in seguito al processo di ricalibrazione.
Dopo qualsiasi aggiornamento iOS, gli utenti possono aspettarsi un normale consumo della batteria nei giorni successivi a causa della reindicizzazione di Spotlight del sistema e dello svolgimento di altre attività di pulizia. 
Tuttavia, iOS 14.6 è stato rilasciato più di una settimana fa e gli utenti continuano a notare il consumo della batteria sui loro dispositivi. 
Se il problema è effettivamente relativo al software, Apple potrebbe decidere di risolverlo in un successivo aggiornamento a iOS 14.6 o fornire una patch in iOS 14.7, attualmente in beta testing.

Apple aggiunge la nuova funzione Suoni di sottofondo a iOS per aiutare con concentrazione, calma e riposo

Insieme a una serie di 
nuove funzionalità di accessibilità annunciate oggi , iOS è impostato per ottenere una nuova funzionalità di suoni di sottofondo per ridurre le distrazioni e promuovere la concentrazione, la calma e il riposo.

Backgrounds I suoni arriveranno “entro la fine dell’anno” con sei opzioni: rumore bilanciato, luminoso o scuro, oceano, pioggia e ruscello. 
È una delle numerose 
nuove funzionalità di accessibilità in arrivo, tra cui AssistiveTouch per Apple Watch, supporto del tracciamento oculare per iPad, la possibilità di esplorare le immagini con VoiceOver, supporto per apparecchi acustici bidirezionali e altro ancora.
Ecco come Apple descrive l’imminente funzionalità dei suoni di sottofondo nel suo 
post di annuncio :
Suoni di sottofondo
I suoni quotidiani possono essere fonte di distrazione, fastidio o travolgente e, a sostegno della neurodiversità, Apple sta introducendo nuovi suoni di sottofondo per ridurre al minimo le distrazioni e aiutare gli utenti a concentrarsi, mantenere la calma o riposare. 
I rumori bilanciati, luminosi o scuri, così come i suoni dell’oceano, della pioggia o del flusso, vengono riprodotti continuamente in sottofondo per mascherare il rumore ambientale o esterno indesiderato, e i suoni si mescolano o si nascondono sotto altri suoni audio e di sistema.

Apple svela nuove funzionalità di accessibilità: AssistiveTouch per Apple Watch, eye-tracking su iPad e altro ancora

Apple ha 
annunciato una serie di nuove funzionalità software in arrivo su iPhone, iPad e Apple Watch. 
Tutte queste funzionalità si concentrano sull’accessibilità, tra cui AssistiveTouch per Apple Watch, supporto del tracciamento oculare per iPad e molto altro.

Apple dice: 
Per supportare gli utenti con mobilità ridotta, Apple sta introducendo una nuova rivoluzionaria funzione di accessibilità per Apple Watch. 
AssistiveTouch per watchOS consente agli utenti con differenze nella parte superiore del corpo di godere dei vantaggi di Apple Watch senza dover toccare il display oi controlli.
Utilizzando sensori di movimento integrati come il giroscopio e l’accelerometro, insieme al sensore ottico della frequenza cardiaca e all’apprendimento automatico sul dispositivo, Apple Watch è in grado di rilevare sottili differenze nel movimento muscolare e nell’attività dei tendini, consentendo agli utenti di navigare con il cursore sul display attraverso un serie di gesti delle mani, come un pizzico o una stretta. 
AssistiveTouch su Apple Watch consente ai clienti che presentano differenze tra gli arti di rispondere più facilmente alle chiamate in arrivo, controllare un puntatore di movimento sullo schermo e accedere al Centro notifiche, al Centro di controllo e altro ancora.
Supporto per il tracciamento degli occhi su iPad: 
iPadOS supporterà dispositivi di tracciamento oculare di terze parti, consentendo alle persone di controllare l’iPad usando solo gli occhi. 
Entro la fine dell’anno, i dispositivi MFi compatibili rileveranno dove una persona sta guardando sullo schermo e il puntatore si sposterà per seguire lo sguardo della persona, mentre il contatto visivo esteso esegue un’azione, come un tocco.
Le funzionalità aggiuntive in arrivo entro la fine dell’anno includono:
Sound Actions for Switch Control sostituisce i pulsanti fisici e gli interruttori con i suoni della bocca, come un clic, un pop o un suono “ee”, per gli utenti che non parlano e hanno mobilità limitata.
Le impostazioni di visualizzazione e dimensione del testo  possono essere personalizzate in ciascuna app per gli utenti con daltonismo o altri problemi di vista per rendere lo schermo più facile da vedere. 
Gli utenti potranno personalizzare queste impostazioni app per app per tutte le app supportate.
Le nuove personalizzazioni di Memoji rappresentano meglio gli utenti con tubi di ossigeno, impianti cocleari e un casco morbido per il copricapo.
Apple non fornisce una data di rilascio specifica per queste nuove funzionalità. 



Apple svela i cinturini per orologi Apple Pride Edition 2021 (con alcune modifiche extra)

Icinturini Pride Edition di Apple Watch sono diventati quasi un evento annuale a questo punto, con Apple che li rilascia in questo periodo ogni anno prima del Pride Month, tuttavia quest’anno, i cinturini Pride Edition di Apple hanno in serbo un paio di colpi di scena in più. 
Rilasciate oggi in linea con la Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia (IDAHOBIT), le band di quest’anno hanno lo scopo di “rappresentare l’ampiezza della diversità tra le esperienze LGBTQ + e la storia di un movimento che ha attraversato generazioni”.

A tal fine, il Pride Edition Braided Solo Loop si espande sui colori dell’arcobaleno originali con quelli tratti da altre varie bandiere del Pride, tra cui il nero e il marrone per simboleggiare le comunità Black e Latinx, nonché coloro che sono morti o vivono con l’HIV / AIDS. Sono stati aggiunti anche azzurro, rosa e bianco per rappresentare individui transgender e non binari.

Il Pride Edition Braided Solo Loop incorpora filati riciclati estensibili intrecciati con fili di silicio e, come altre versioni del Braided Solo Loop, è disponibile in 12 taglie. 
Come al solito, Apple ha anche progettato un quadrante Pride abbinato, che probabilmente farà il suo debutto in watchOS 7.5, che rispecchia i ricchi colori del cinturino Braided Solo Loop. La faccia presenta una serie dinamica di fili che scorrono e si animano ogni volta che alzi il polso.

Più significativamente, tuttavia, questa sarà anche la prima volta che Apple includerà un’app Clip per iOS 14 sulla confezione del prodotto. Il Pride Edition Braided Solo Loop includerà una App Clip scansionabile che consentirà ai clienti di visualizzare facilmente il quadrante dell’orologio Pride Woven abbinato.

È un modo divertente e pratico di utilizzare un’app Clip sulla confezione del prodotto Apple e, sebbene il concetto non sia del tutto nuovo – altre aziende hanno fatto cose simili con normali codici QR – rappresenta un altro esempio di come Apple sta sfruttando la sua tecnologia per ulteriori comode esperienze utente .

Per coloro che preferiscono i colori Pride più tradizionali, Apple sta anche rilasciando un Nike Sport Loop Pride Edition che non solo mette in mostra l’arcobaleno originale, ma utilizza anche filati riflettenti per gli appassionati di allenamento notturno. Presenta lo stesso design confortevole, resistente e regolabile degli altri cinturini Nike Sport Loop e Apple osserva che includerà un quadrante Nike Watch corrispondente con cui può essere abbinato.

Anche prima che gli eventi allo Stonewall Inn portassero il movimento LGBTQ + a una nuova importanza, gli attivisti neri, marroni e transgender erano i leader chiave nella marcia verso l’uguaglianza. Su molti fronti, Apple sostiene il lavoro di uguaglianza in corso e incompiuto per comunità diverse e intersezionali e vogliamo fornire tutte le opportunità per celebrare e onorare questa storia durante la stagione del Pride.

Tim Cook, CEO di Apple

Come parte dell’annuncio di oggi, Apple aggiunge anche che si sta basando sul suo supporto finanziario di lunga durata per varie organizzazioni di advocacy LGBTQ +, tra cui Encircle, Equality North Carolina, Equality Texas, Gender Spectrum, GLSEN, Human Rights Campaign, National Center for Transgender Equality, PFLAG National, SMYAL e The Trevor Project negli Stati Uniti, nonché ILGA World a livello internazionale.

Il Pride Edition Braided Solo Loop e il Pride Edition Nike Sport Loop saranno venduti rispettivamente a $ 99 e $ 49. Possono essere ordinati oggi da Apple e dovrebbero arrivare negli Apple Store a partire dal 25 maggio. I clienti potranno anche ordinare il Nike Sport Loop Pride Edition direttamente su nike.com.

Il Pride Edition Braided Solo Loop richiede un Apple Watch Series 4 o successivo (incluso l’Apple Watch SE), mentre il Pride Edition Nike Sport Loop è compatibile con Apple Watch Series 3 o successivo.

Esclusivo: questi sono i nuovi auricolari in-ear Beats Studio veramente wireless di Apple

Con il rilascio di iOS 14.6 RC oggi per gli sviluppatori, Apple si prepara a rilasciare Apple Music Lossless. 
Allo stesso tempo, 9to5Mac ha trovato qualcosa che non era stato annunciato dalla società fino ad ora: un nuovo auricolare Beats Studio.

Appleannuncia music Lossless Audio, Spatial Audio con Dolby Atmos arriva a giugno

Apple ha rivelato che la sua funzione di streaming audio lossless a lungo vociferata per Apple Music e Spatial Audio con Dolby Atmos arriverà a giugno, senza costi aggiuntivi per gli abbonati. 

Apple Music Lossless fornirà agli utenti versioni ad alto bitrate delle tracce attualmente disponibili sul servizio. Le versioni Lossless conservano quasi tutti i dettagli della registrazione musicale originale, il che può offrire agli ascoltatori un’esperienza più coinvolgente e generalmente migliore.

“Apple Music sta facendo il suo più grande progresso nella qualità del suono”, ha affermato Oliver Schusser, vicepresidente di Apple Music e Beats. “Ascoltare una canzone in Dolby Atmos è come una magia. La musica proviene da tutto ciò che ti circonda e suona in modo incredibile. Ora stiamo portando questa esperienza davvero innovativa e coinvolgente ai nostri ascoltatori con la musica dei loro artisti preferiti come J Balvin, Gustavo Dudamel, Ariana Grande, Maroon 5, Kacey Musgraves, The Weeknd e tanti altri “.

Inoltre, Apple sta portando Spatial Audio con supporto per Dolby Atmos su Apple Music. La società afferma che Apple Music riprodurrà automaticamente i brani Dolby Atmos su tutte le cuffie AirPods e Beats con chip H1 o W1, nonché sugli altoparlanti integrati nelle ultime versioni di iPhone, iPad e Mac.

Più di 75 milioni di brani saranno disponibili al lancio in Lossless Audio. 

Per ottenere questa alta qualità, le tracce Lossless sono codificate a bitrate molto al di sopra dei 256kbps standard utilizzati di solito dagli stream di Apple Music. In effetti, Apple offre due versioni di Lossless, entrambe eclissanti la versione corrente in termini di bitrate.https://d-30023598823035412713.ampproject.net/2104302228000/frame.html

Lo standard Lossless fornirà audio a 24 bit / 48 kHz. Un’opzione Lossless ad alta risoluzione aumenta ulteriormente questo valore, fino a 192kHz.

Come risultato dell’utilizzo di bitrate così elevati, ogni brano occuperà anche più spazio se memorizzato nella cache sui dispositivi Apple. Ad esempio, 1.000 brani di qualità senza perdita di dati possono occupare la stessa quantità di spazio di archiviazione di 3.000 tracce “di alta qualità”.

Naturalmente, consumano anche più larghezza di banda per lo streaming. Mentre una traccia ad alta efficienza o di alta qualità può utilizzare rispettivamente 1,5 MB o 6 MB di larghezza di banda, una versione standard Lossless userebbe 36 MB, mentre la versione ad alta risoluzione consuma 145 MB.

Apple afferma che ci sono “migliaia” di canzoni nel suo catalogo che saranno disponibili per l’ascolto con Spatial Audio, e quel numero crescerà nel tempo. 

La nuova qualità Apple Music Lossless è disponibile per gli abbonati esistenti come componente aggiuntivo del loro piano attuale. Lossless costa $ 9,99 extra al mese per ogni utente, lo stesso del prezzo di base dell’abbonamento mensile individuale.

Il lancio porta Apple Music in linea con altri servizi di abbonamento musicali rivali. Tidal e Amazon offrono entrambi audio senza perdita di dati ai propri utenti, ma sebbene Spotify abbia annunciato la propria funzionalità simile, deve ancora essere distribuita agli utenti.

La decisione di Apple di introdurre Apple Music Lossless nel servizio arriva a quasi sei anni di vita. Apple Music è stata lanciata ufficialmente il 30 giugno 2015 .

Le voci su un’opzione di streaming ad alta fedeltà per Apple Music sono circolate per parecchi mesi, con il lancio di Spotify che ha aumentato il volume di tali affermazioni. 

Apple anticipa l’aggiornamento ad Apple Music, dicendo che “la musica sta per cambiare per sempre”

Aggiunto alla sezione Sfoglia di Apple Music, un video di 15 secondi mostra il logo di Apple Music, che gira. 
Mentre il logo gira, vengono mostrate più copie di esso e passano oltre la fotocamera, mentre lo sfondo dello schermo passa da nero a bianco.

Il video è accompagnato da un messaggio di avviso “Prossimamente” “Preparati: la musica sta per cambiare per sempre”. 
Si dice che Apple stia preparando 
un’opzione ad alta fedeltà in Apple Music, che potrebbe fornire flussi audio a bitrate più elevato agli abbonati. 
Pensato per essere chiamato “Apple Music Hi-Fi”, le fughe di notizie hanno affermato che Apple avrebbe lanciato l’opzione 
il 18 maggio , insieme a una versione rinnovata di 
AirPods .
Mentre le voci indicano che una funzione audio senza perdite è in arrivo, la natura ampia dell’animazione potrebbe anche suggerire una qualche forma di audio 3D. 
È plausibile che una tale funzionalità possa assumere la forma di musica migliorata per funzionare con Spatial Audio, una funzione offerta da 
AirPods Pro e 
AirPods Max .
Fonti dell’etichetta discografica hanno riferito a 
un rapporto del 1 ° maggio che un servizio di streaming audio ad alta fedeltà era in arrivo da Apple. 
L’opzione apparentemente costerà $ 9,99 in più per utente, oltre ai costi di abbonamento Apple Music esistenti.
Il lancio metterebbe Apple contro altre opzioni simili fornite dai suoi rivali. 
Sia 
Tidal che 
Amazon Music attualmente forniscono flussi audio senza perdita di dati, ma mentre 
Spotify HiFi è stato annunciato a febbraio, deve ancora essere distribuito ai consumatori.