Un nuovo rapporto dice che Apple non sarà in grado di abbandonare completamente Qualcomm come fornitore di iPhone quest’anno


Poiché la sua relazione con Qualcomm continua a pesare, Apple sta cercando di allontanarsi completamente dal produttore di chip come fornitore di iPhone. Tuttavia, un nuovo rapporto di Fast Company oggi dice che Apple non sarà in grado di abbandonare completamente Qualcomm quest’anno …

Il rapporto, citando “una fonte con conoscenza dei piani di Apple”, afferma che Apple attualmente prevede che Intel fornirà il 70% dei modem per i nuovi modelli di iPhone di quest’anno. Si dice che Qualcomm costituisca il restante 30 percento. Dall’iPhone 7, sia Qualcomm che Intel hanno servito come fornitori di modem per iPhone, anche se il primo ha raccolto la maggior parte degli ordini.

Intel si trova ad affrontare alcuni blocchi stradali nella sua produzione di modem, con tassi di rendimento non più alti di quanto previsto. Fast Company afferma che “solo più della metà” dei modem attualmente in produzione sono adeguati, anche se Intel è fiduciosa di poter migliorare la produzione entro l’estate.

La relazione odierna rileva che se le cose andranno bene per Intel durante il resto dell’estate, è possibile che la società possa ottenere una percentuale più elevata di ordini Apple:

Data questa transizione tecnologica, Apple sembra stia aspettando di vedere quanto Intel soddisfi l’ordine di quest’anno. Se Intel dovesse subire una perdita, Qualcomm compenserà il 30% che ha già intenzione di fornire. C’è anche la possibilità che se Intel produca abbastanza chip in tempo e budget, potrebbe ottenere più del previsto 70%, dice la nostra fonte.
Il rapporto di Fast Company contraddice molti altri. Il Wall Street Journal, ad esempio, ha riferito che Apple vuole abbandonare Qualcomm a favore di MediaTek e Intel, anche se il rapporto di oggi non fa menzione di MediaTek come partner modem per Apple.

Inoltre, l’affidabile analista Apple Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha originariamente riportato la stessa cosa di Fast Company a novembre, dicendo che Apple avrebbe dato a Qualcomm il 30 percento degli ordini di modem . A febbraio, tuttavia, KGI ha cambiato rotta e ha affermato che gli iPhone 2018 avrebbero utilizzato esclusivamente modem Intel .

Il rapporto tra Qualcomm e Apple è diventato sempre più teso tra battaglie legali e molteplici azioni legali. All’inizio di questo mese, è stato riferito che Qualcomm licenziava oltre 1.000 dipendenti come parte delle misure di riduzione dei costi .

Lascia un commento