https://www.myapplepro.it/2018/04/20/il-nuovo-iphone-se-potrebbe-essere-lanciato-a-maggio-con-touch-id-a10-fusion-chip-e-no-jack-da-35-mm-per-cuffie/


Il titolo azionario di Apple e il mercato stanno battendo dopo che un noto analista ha previsto un rapporto trimestrale sugli utili “in-line”, accompagnato da previsioni per il trimestre di giugno inferiori rispetto a quanto previsto attualmente da Wall Street.

Tim Cook and Jony Ive with the iPhone X
“Prevediamo che Apple riferirà un trimestre di marzo in linea”, ha scritto Katy Huberty di Morgan Stanley in una nota agli investitori venerdì, come riportato da CNBC . “Ma [noi] siamo cauti in guadagni il 1 ° maggio a causa della nostra convinzione che le stime di consenso del trimestre di giugno debbano essere riviste al ribasso.”

Huberty sostiene che i controlli dei fornitori di iPhone e i dati deboli che circondano il mercato cinese dell’iPhone sono le basi del suo rapporto.

Tuttavia, Huberty suggerisce ancora che un tuffo è un’opportunità per acquistare il titolo, e che il gruppo sarebbe “compratore su qualsiasi debolezza” presumendo che i Servizi mantengano la crescita e Apple continui il suo programma di riacquisto di azioni.

Morgan Stanley ha abbassato la stima delle vendite di iPhone nel trimestre di giugno a 34 milioni da 40,5 milioni. Ciò contrasta con la previsione media di 43 milioni di pronostici assortiti di Wall Street.

Huberty ha abbassato il suo obiettivo di prezzo a $ 200 da $ 203 per le azioni della società. A mezzogiorno, ora di venerdì, AAPL costava $ 166,87. L’ultima volta che il titolo è stato così basso è stato il 2 aprile, quando ha chiuso la giornata a $ 166,68.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha storicamente ammonito gli esperti di Wall Street a non leggere troppo nei controlli della catena di approvvigionamento.

“La catena di approvvigionamento è molto complessa e ovviamente abbiamo più fonti per le cose”, ha detto Cook nel 2014 rispondendo alle notizie di vendite di iPhone male che non erano vere. “Anche se un dato punto di dati fosse reale, sarebbe impossibile interpretare quel dato in base a cosa significasse per il nostro business.”

Indipendentemente dal fatto che le previsioni siano accurate o meno, tra gli investitori c’è la paura dopo una serie di rapporti che ancora una volta prevedono un trimestre in cui Apple non ha ancora emesso indicazioni. Jim Cramer della CNBC ha notato in onda venerdì mattina che sarebbe “meno preoccupato per Apple dopo la sua segnalazione”. I guadagni di Apple e le previsioni trimestrali sono il 1 ° maggio.

Lascia un commento