Apple sta lavorando a futuri modelli di iPhone che incorporeranno “touchless touch control” e schermi curvi


Mark Gurman di Bloomberg ha un nuovo reportage stamattina, sostenendo che Apple sta lavorando a futuri modelli di iPhone che incorporeranno “touchless touch control” e schermi curvi. Si dice che la società stia guardando come può differenziare il suo prodotto di punta in un mercato degli smartphone che sta diventando sempre più saturo di dispositivi.

Secondo le persone che conoscono i piani di Apple, la funzionalità di controllo touchless è descritta come un sistema di gesti a volo aperto che consentirebbe ai futuri possessori di iPhone di navigare su iOS “spostando il dito vicino allo schermo senza toccarlo effettivamente”. Questa tecnologia sarebbe abbastanza avanzata da tener conto della vicinanza di un dito allo schermo e si prevede che rimarrà a circa due anni di distanza, se Apple sceglie di andare avanti con esso.

Gurman ha anche paragonato il design dei gesti di Apple agli Air Gestures di Samsung negli smartphone Android e al Project Soli di Google. In confronto, il futuro iPhone di Apple “richiede che i gesti siano più vicini allo schermo rispetto a Project Soli” e si basa sulla tecnologia integrata nel display piuttosto che su qualche tipo di sensore di movimento aggiunto al frontalino dell’iPhone, come lo è con Air Gestures .

In secondo luogo, Apple è in lavorazione su un display iPhone che si incurva verso l’interno “gradualmente dall’alto verso il basso”, a differenza degli smartphone Samsung che si piegano verso il basso e verso i bordi dello schermo. Le fonti di Gurman hanno detto che questo importante aggiornamento per iPhone è di circa due o tre anni di distanza. La società è stata collegata a voci di visualizzazione curvate in passato e, a ottobre 2017, avrebbe funzionato con LG Display su un iPhone con un display pieghevole.

Il nuovo rapporto corrobora anche molte delle voci attuali sulla linea di iPhone 2018:
Mentre i progetti Apple non sono imminenti, l’azienda ha piani a breve termine per espandere la tecnologia OLED a più dispositivi, secondo altre persone che hanno familiarità con la questione. Rilascerà un secondo iPhone con quel tipo di schermo più avanti quest’anno; un modello più grande con uno schermo da 6,5 ​​pollici, in aumento rispetto alle dimensioni di 5,8 pollici nell’attuale iPhone X. La società sta anche lavorando ad un aggiornamento delle dimensioni dell’iPhone X e di un nuovo modello LCD a basso costo.
All’inizio di febbraio, un altro dei report di Gurman si è concentrato sul lancio di iOS 12 più avanti quest’anno , che si ritiene contenga Animoji in FaceTime, una più profonda integrazione con Siri e un focus generale sulla qualità piuttosto che l’introduzione di molte nuove funzionalità.

Lascia un commento