Apple collabora con TSMC allo sviluppo di pannelli MicroLED per il futuro dispositivo indossabile Apple Watch e Augmented Reality


Apple ha in programma di sviluppare pannelli MicroLED sia per dispositivi di piccole dimensioni che di grandi dimensioni, con Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) che fornisce supporto per la produzione di applicazioni di fattore di forma ridotto, secondo Luke Lin, analista senior di DigiTimes Research.

Apple sta lavorando con TSMC per sviluppare micro pannelli LED su backplane basati su silicio per l’utilizzo nel dispositivo indossabile Apple Watch e in una realtà aumentata (AR), ha osservato Lin.
I pannelli MicroLED utilizzano diversi composti emettitori di luce rispetto agli attuali display OLED e dovrebbero contribuire a rendere i dispositivi futuri più sottili, più luminosi e meno affamati di energia. Citando fonti nella catena di fornitura a monte, Lin sostiene che Apple stia preparando due dimensioni del pannello MicroLED per piccoli dispositivi. Si dice che includano un pannello da 1,3 a 1,4 pollici per le future iterazioni di Apple Watch e un pannello da 0,7 a 0,8 pollici per un dispositivo indossabile AR, potenzialmente occhiali AR.

Lin ritiene inoltre che Apple stia lavorando allo sviluppo di pannelli MicroLED di grandi dimensioni su piastre di supporto TFT per l’uso in prodotti molto più grandi di quelli della sua attuale linea MacBook, sebbene non abbia offerto alcun dettaglio su cosa potrebbero essere.

Sulla base delle fonti di Lin, il pannello MicroLED destinato a un futuro Apple Watch potrebbe entrare in produzione di massa nella seconda metà del 2018 o nel 2019, il che suggerirebbe il suo utilizzo nei modelli Serie 4 o 5. Il pannello di grandi dimensioni potrebbe vedere la produzione nel 2019 o successivamente, mentre il pannello per il dispositivo AR deve ancora avere un programma di produzione, secondo l’analista.

Si dice che il costo dei nuovi pannelli MicroLED sia 400-600% superiore rispetto ai pannelli OLED usati nell’attuale Apple Watch. In tal senso, Lin ritiene che Apple utilizzerà inizialmente il pannello MicroLED solo in future versioni “top-of-the-line” di Apple Watch, sebbene non sia chiaro se ciò si riferisca specificamente alle iterazioni della Apple Watch Edition.

Apple è proprietaria di un impianto di produzione a Santa Clara , in California, dove sta progettando e producendo campioni di test dei propri display MicroLED, con l’obiettivo di sostituire alla fine i display OLED prodotti da Samsung attualmente utilizzati in tutta la sua gamma di prodotti.

L’interesse di Apple per la tecnologia è stato rivelato nell’acquisizione della società MicroLED LuxVue nel 2014 e alcuni rapporti precedenti hanno anche affermato che Apple introdurrà la tecnologia MicroLED in Apple Watch prima, con alcune voci che puntano a ciò che sta accadendo non appena quest’anno .

Tuttavia, Bloomberg crede che saranno probabilmente passati alcuni anni prima che i display MicroLED di Apple appaiano nei prodotti di spedizione: forse due anni per Apple Watch e da tre a cinque anni per l’iPhone.

Lascia un commento