La Apple ha rilasciato un brevetto utilizzando lo schermo OLED con cerniera come tastiera dinamica per iPad o Mac

Il nuovo brevetto “dual display” di Apple potrebbe potenzialmente consentire a un futuro MacBook o iPad di utilizzare un secondo schermo al posto di una tastiera, evitando i tasti fisici.

L’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso ad Apple un brevetto dal titolo “attrezzatura a doppio display con visibilità migliorata e riflessi repressi”. La documentazione relativa al brevetto numero 9.904.502 delinea un dispositivo che usa un secondo display come tastiera dinamica.

Due implementazioni di questo design sono descritte nella domanda di brevetto, secondo Patently Apple . Il primo utilizza una cerniera permanente, mentre il secondo consente di rimuovere e utilizzare lo schermo separatamente, lungo le linee della gamma Surface Pro di Microsoft e di altri computer 2 in 1.

La documentazione sui brevetti chiarisce che l’implementazione non è intesa come un accessorio che consente di abbinare due iPad insieme, con una porzione come tastiera. Inoltre, le illustrazioni associate all’applicazione indicano esplicitamente che uno schermo è un display OLED, mentre l’altro è un LCD.

Una configurazione a doppio display può fornire un facile accesso a un linguaggio di layout della tastiera diverso, controlli sensibili al contesto o anche una grande superficie di disegno da utilizzare in combinazione con qualcosa come una matita Apple. Tuttavia, tale flessibilità comporterebbe il costo della tradizionale esperienza di digitazione offerta da una tastiera meccanica.

Il brevetto di Apple si riferisce al fatto che l’utilizzo di un secondo display come tastiera potrebbe causare riflessi indesiderati tra uno schermo e l’altro. Strati di polarizzatore e piastre a onda verrebbero usati in entrambi i display per evitare tali riflessi.

Apple ha già flirtato con l’idea di una tastiera dinamica in parte, nella forma della Touch Bar OLED che è stata introdotta per la linea MacBook Pro nel 2016. Presentare l’intera tastiera in questo modo sembrerebbe essere una possibile evoluzione di quell’idea .

Lascia un commento