L’ amministratore delegato di Apple Inc. , Tim Cook, ha dichiarato agli azionisti in occasione della riunione annuale della società di aspettarsi dividendi più elevati


A Cook è stato chiesto se gli azionisti avrebbero ricevuto uno speciale dividendo quest’anno come parte di Apple, riportando centinaia di miliardi di dollari in contanti negli Stati Uniti. Il CEO ha detto di non essere un fan di dividendi speciali ma ha detto che il consiglio di amministrazione della società rimane “impegnato” a aumenti del dividendo annuale. I registi discuteranno la questione ad aprile, come negli anni precedenti, ha notato durante l’incontro all’interno del nuovo Steve Jobs Theatre dell’azienda, a Cupertino, in California.

Cook ha anche fatto alcuni dei suoi commenti più espliciti sulla pianificazione delle successioni, affermando che uno dei suoi ruoli più importanti come CEO è “passare il testimone” a un nuovo leader. In ogni riunione del consiglio di amministrazione di Apple negli ultimi anni è stata pianificata la successione all’ordine del giorno di tutti i ruoli chiave dell’esecutivo, ha affermato.

I commenti sono stati suggeriti da una domanda sulla successione di Cook e quella di Jony Ive, chief design officer della compagnia. Cook, 57 anni, è stato nominato CEO nel 2011, succedendo a Jobs. Ive è tornato al suo ruolo dirigenziale a dicembre.

L’amministratore delegato è stato interrogato anche sul settore dei pagamenti mobili. Mentre Apple Pay ha un “futuro straordinario davanti a sé”, l’accettazione dei pagamenti mobili è decollata più lentamente di quanto si aspettasse, ha detto Cook. Eppure, c’è stata una rapida adozione nell’ultimo anno in Giappone, Cina e Russia, ha aggiunto.

Alla domanda sulla diversità, Cook ha detto che metà delle assunzioni di Apple lo scorso anno erano minoranze femminili o sottorappresentate.

Lascia un commento