Apple promette un’installazione più rapida degli aggiornamenti software con macOS Big Sur

Apple ha annunciato macOS Big Sur con un’interfaccia ridisegnata e nuove funzionalità, inclusi widget, Control Center e altro. L’aggiornamento porta anche alcune importanti modifiche che non sono state menzionate sul palco durante il WWDC 2020, come un sistema in grado di installare aggiornamenti software più velocemente in background.
Gli utenti non sono attualmente in grado di utilizzare il Mac durante il processo di installazione dell’aggiornamento, che può richiedere fino a un’ora a seconda dell’aggiornamento. Sia il processo di preparazione che di installazione vengono eseguiti all’avvio, quindi il sistema rimane inaccessibile fino al completamento dell’aggiornamento.
Secondo una nota del sito Web di Apple, macOS Big Sur rende più veloce il processo di aggiornamento del software eseguendo parte del processo in background.
Una volta installato macOS Big Sur, gli aggiornamenti del software iniziano in background e si completano più velocemente di prima, quindi è più facile che mai mantenere il tuo Mac aggiornato e sicuro.
Apple non ha spiegato in dettaglio come vengono installati gli aggiornamenti, ma supponiamo che il processo sia ora più simile a iOS, in cui il sistema prepara l’aggiornamento e i file necessari prima di riavviare. Di conseguenza, gli utenti dovranno attendere meno tempo durante il processo di avvio per rendere tutto funzionante.
Apple afferma inoltre che macOS Big Sur ha una nuova tecnologia che protegge il sistema dalla manomissione, che aiuta anche a installare gli aggiornamenti più rapidamente.
macOS Big Sur introduce un volume di sistema con firma crittografica che protegge da manomissioni dannose. Significa anche che il tuo Mac conosce l’esatto layout del volume del tuo sistema, consentendogli di iniziare gli aggiornamenti del software in background mentre lavori.
macOS Big Sur è attualmente disponibile come sviluppatore beta, mentre la prima beta pubblica verrà rilasciata alla fine di questo mese. L’aggiornamento dovrebbe essere disponibile per tutti questo autunno.

Apple rilascia iOS 13.6 beta 3 agli sviluppatori prima del debutto di CarKey, di più

Cosa c’è di nuovo in iOS 13.6? Un cambiamento è che l’aggiornamento pone le basi per Apple News + Audio. Apple News + Audio sarà disponibile tramite l’app Notizie esistente, che visualizzerà una nuova scheda “Audio”. Tramite la scheda Audio, gli abbonati Apple News + potranno ascoltare le versioni audio delle storie dalle pubblicazioni.
Anche la funzione CarKey di Apple dovrebbe essere introdotta ufficialmente con iOS 13.6. Apple sta lavorando a stretto contatto con BMW sulla funzionalità e puoi saperne di più qui. Questa funzione ti permetterà di sbloccare e avviare auto compatibili con il tuo iPhone.
Se stai lottando per

Rumor : l’iPhone 12 Pro e 12 Pro Max potrebbe avere 120 schermi HZ

Il leaker Ice Universe sta iniziando a farsi un nome. La piccola “perdita” della giornata riguarda una voce ricorrente, quella della frequenza di aggiornamento degli schermi del futuro iPhone 12/12 Pro. Diversi analisti prevedono 120 pannelli HZ ProMotion su tutte le gamme di iPhone (tranne SE) dal 2021, ma Ice Universe comprende quindi che questo sviluppo potrebbe giovare al futuro iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max . Il contributo di 120 Hz è molto evidente: lo scorrimento della pagina è finalmente perfettamente fluido e, nel complesso, questa impressione di fluidità guadagna l’intera interfaccia mobile. Gli schermi a 120 Hz sono abbastanza comuni sui cellulari Android di fascia alta, e su questo preciso punto tecnico, Apple avrebbe solo recuperato la concorrenza.

Apple rilascia l’aggiornamento AirPods Pro 2D27 per risolvere i problemi di cancellazione del rumore e altro

Cancellazione attiva del rumore
AirPods Pro è stato lanciato con la cancellazione attiva del rumore come caratteristica principale. Secondo quanto riferito, l’ANC iniziale su AirPods Pro è stato eccezionale, ma la qualità è peggiorata con ogni nuovo firmware. È stato così male che Apple ha persino scaricato l’aggiornamento del firmware dopo che un gran numero di persone si è lamentato della terribile cancellazione del rumore.
Apple sembra aver invertito il suo corso discendente con questo ultimo firmware. La nuova versione 2D27 migliora in modo ovvio la cancellazione attiva del rumore.
L’ANC di AirPod può di nuovo bloccare efficacemente il rumore della ventola e del vento ed è quasi buono come lo era al lancio. Se senti ancora rumori di scoppiettio e clic, questo è un problema hardware e non è dovuto alla cancellazione attiva del rumore.
Qualità audio AirPods Pro
Secondo quanto riferito, Apple ha anche armeggiato con la qualità del suono, aumentando i bassi e restringendo il suono.
I possessori di AirPod che amano i generi musicali di basso e basso come Rap e Hip Hop apprezzeranno questa versione del firmware.
Coloro che ascoltano principalmente podcast e audiolibri possono essere delusi dalle modifiche. Non tutti notano i cambiamenti, quindi prendi questo con un granello di sale.
Apple, sfortunatamente, non emette log delle modifiche per questi dispositivi più piccoli, quindi non sappiamo esattamente cosa sia diverso in ogni versione del firmware.

Rumor L’iPhone 12 di Apple verra fornito con un caricabatterie USB-C da 20 W.

Una nuova perdita afferma che l’adattatore di alimentazione fornito con alcuni dei prossimi “iPhone 12” sarà un modello USB-C da 20 W invece del familiare 5 W di iPhone 11.
Una delle foto trapelate di un prototipo di alimentatore da 20 W.
Una delle foto trapelate di un prototipo di alimentatore da 20 W.
Indipendentemente dal fatto che il lancio sia ritardato o meno, quando i clienti riceveranno il nuovo “iPhone 12” di Apple entro la fine dell’anno, sembra che otterranno un adattatore di ricarica molto più potente. Secondo una nuova perdita, mentre “iPhone 12” manterrà la porta Lightning, il suo adattatore di alimentazione sarà un USB-C da 20 W, anziché l’attuale modello da 5 W.
Il nuovo iPhone 12 sarà dotato di adattatore di alimentazione da 20 W pic.twitter.com/FBJxlJXyYW
Mr * white (@laobaiTD) 24 giugno 2020
Il tweeter Mrwhite afferma unicamente che “il nuovo iPhone 12 sarà dotato di un adattatore di alimentazione da 20 W.” Non ci sono più dettagli oltre una serie di fotografie e nessuna informazione sul fatto che l’adattatore verrà spedito con tutti i modelli “iPhone 12” o solo con quelli Pro.
Mentre Mrwhite non ha una lunga esperienza in perdite di Apple, ha recentemente affermato che le versioni future di Apple Pencil arriveranno in nero.
La perdita è stata individuata per la prima volta da 9to5mac.
Separatamente, Apple è attualmente una delle molte aziende che protestano contro un piano dell’Unione Europea per richiedere ai produttori di standardizzare un vecchio caricabatterie USB-2.
“IPhone 12” dovrebbe essere il primo telefono 5G di Apple, e si ritiene che sia disponibile in quattro modelli. Due sono i sostituti per l’attuale iPhone 11, con uno di quelli con uno schermo da 5,4 pollici e l’altro è un modello da 6,1 pollici in stile “Plus”. Le restanti due sono le sostituzioni per l’attuale iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

Apple ha rilasciato il firmware 2D27 per AirPods Pro

Apple ha appena aperto un momento in cui è possibile ascoltare AirPods Pro. Gli écouteurs sono passati al firmware 2D15, qui è arrivato il debutto del mois de mai, al firmware 2D27.
Per quanto riguarda Chais Fois, Apple non ha mai visto le nuove proposte con la mise à jour logicielle di AirPods. Se doute quêil y a des correctifs et d’autres améliorations, non è ancora stato confermato il caso. La versione più recente disponibile è simile a quella di OS 14, non è possibile accedere alle nuove proprietà degli AirPod e non è disponibile con iOS 14 (nome spaziale del figlio). Ma supponiamo che non ci siano più supposizioni.
La nouvelle mise à jour 2D27 è una guida per gli appassionati, l’automazione senza l’intervento del dilettante. Per scaricare il firmware, appuntamento con Réglages> Général> Informazioni, descrizione e selezione del nuovo AirPods Pro. La versione installata del firmware si trova all’interno della linea «Versione del programma interno».
Per ulteriori informazioni, utilizza gli utenti di AirPods Pro su una serie di problemi con la riduzione del rischio di problemi con il firmware efficace con il firmware 2C54 nel 2019. Il firmware 2D15 è un vero esempio della situazione per alcune persone. È disponibile il firmware 2D27 per la prima volta.

watchOS 7 aggiunge la gestione dello stato della batteria

Apple ha annunciato watchOS 7 con varie nuove funzionalità, tra cui più quadranti, monitoraggio del sonno e altro ancora. Tuttavia, ci sono alcuni cambiamenti che la società non ha menzionato durante il keynote di ieri, tra cui l’aggiunta di Battery Health Management e i messaggi di annuncio con Siri all’Apple Watch.
Proprio come su iPhone, gli utenti di Apple Watch possono ora controllare i dati di stato della batteria con watchOS 7. La capacità massima di una batteria è del 100% quando è nuova e questo livello diminuisce quando la batteria si esaurisce. Un livello inferiore indica che la batteria dell’Apple Watch non durerà fino a quando era nuova.
Ecco come Apple descrive i dati sullo stato della batteria:
Le batterie Apple Watch, come tutte le batterie ricaricabili, sono componenti di consumo che diventano meno efficaci con l’avanzare dell’età. Questa è una misura della capacità della batteria rispetto a quando era nuova. Una capacità inferiore può comportare meno ore di utilizzo tra una ricarica e l’altra.
Su iPhone, Apple riduce le prestazioni quando viene ridotta la capacità massima per sostenere la durata della batteria ed evitare arresti imprevisti, ma non sappiamo ancora se watchOS 7 fa lo stesso con Apple Watch.
Oltre ai nuovi dati sullo stato della batteria, watchOS 7 porta anche la ricarica ottimizzata della batteria su Apple Watch. Con la ricarica ottimizzata della batteria abilitata, Apple Watch apprende il tuo uso di routine per interrompere la ricarica della batteria quando non la usi per un lungo periodo di tempo. La stessa opzione è ora disponibile per AirPods con iOS 14.
Con watchOS 7, gli utenti possono ora utilizzare anche la funzione “Annuncia messaggi con Siri” su Apple Watch. Con gli AirPods nelle orecchie, puoi ascoltare e rispondere ai messaggi di testo in arrivo utilizzando i comandi vocali. Siri legge il messaggio in modo da poter ascoltare il testo e quindi ignorare o rispondere senza dover dire “Ehi Siri”.
watchOS 7 beta è ora disponibile per gli sviluppatori, con una versione beta pubblica in arrivo a luglio.

#Apple sta introducendo un nuovo framework che consentirà agli sviluppatori di trarre vantaggio da #U1 Chip a banda ultra larga introdotto negli iPhone 2019.

Introdotto per la prima volta su iPhone 11 e iPhone 11 Pro nel 2019, l’U1 è un chip specializzato che utilizza la tecnologia Ultra Wideband per garantire consapevolezza spaziale dell’iPhone e tracciamento preciso della posizione a corto raggio. Tuttavia, sin dal suo rilascio, è stato utilizzato solo per una funzione di prioritizzazione AirDrop.
Ciò potrebbe cambiare in iOS 14, poiché Apple sta introducendo un nuovo framework per sviluppatori “Interazione vicina” che aprirà la strada alle app per sfruttare la tecnologia UWB negli iPhone che hanno un U1.
Il framework consente alle app su un iPhone dotato di U1 di condividere la direzione e la distanza relative con altri dispositivi U1, secondo la documentazione dello sviluppatore.
Apple fornisce anche alcuni esempi di come è possibile utilizzare il framework, tra cui un’esperienza di realtà aumentata che virtualizza un combattimento in mongolfiera o un’app ride-share che consente a guidatore e passeggero di trovarli molto più facilmente.
Sembra che ci siano alcune limitazioni con UWB nella sua attuale iterazione. Apple rileva, ad esempio, che due dispositivi devono essere orientati in verticale affinché la funzione funzioni correttamente. Ostacoli come muri o persone possono anche interferire con UWB.
Come altri protocolli di comunicazione sull’hardware Apple, gli utenti dovranno concedere esplicitamente l’autorizzazione a un’app per accedere ai dati UWB.
Sebbene non confermato, i chip UWB di Apple dovrebbero svolgere un ruolo nel dispositivo di tracciamento “AirTags” dell’azienda. Con UWB, gli “AirTag” potrebbero essere utilizzati in modo molto più accurato per trovare gli elementi mancanti nell’app Trova il mio.
Vale la pena notare che mentre l’intera gamma di iPhone 2019 sfoggia un chip U1, i nuovi dispositivi iPad Pro e iPhone SE dal 2020 no.
“Interazione vicina” è disponibile nello strumento Simulatore per gli sviluppatori per testare nel nuovo Xcode 12.

Apple ha annunciato una serie di miglioramenti a #iOS14 al suo #WWDC20  keynote. Ecco alcune funzionalità che non sono entrate nella presentazione.

Apple ha annunciato una serie di miglioramenti a iOS 14 nel suo keynote del WWDC 2020. Ecco alcune funzionalità che non sono entrate nella presentazione.
Credito: Apple
Credito: Apple
Come è tipico, ci sono molte nuove caratteristiche, capacità e funzioni in iOS 14 che Apple non ha avuto il tempo di annunciare durante il suo keynote di lunedì. Ecco alcuni dei più importanti che abbiamo trovato.
Tipi di trigger di scorciatoie
Oltre alla funzionalità Back Tap e al supporto per Apple Watch, l’app Scorciatoie sta ottenendo anche nuovi tipi di trigger e 13 nuovi trigger automatici.
I tipi di trigger automatici, che includono Modalità risparmio energia o Modalità aereo, possono essere eseguiti automaticamente senza richiedere il permesso dell’utente.
Funzioni meteorologiche simili al cielo scuro
Grazie all’acquisto di Dark Sky da parte di Apple, sembra che alcune di queste funzionalità dell’app vengano ora incorporate in iOS 14. Ad esempio, gli utenti degli Stati Uniti vedranno un grafico con una previsione dell’intensità delle precipitazioni minuto per minuto.
La stessa app Meteo mostra anche nuove informazioni su eventi meteorologici avversi, nonché turni più comuni nel tempo locale.
Miglioramenti alle foto
Apple ha fornito a Photos alcune opzioni di pizzico e zoom su iOS 14. Ha inoltre migliorato la funzione Memorie e introdotto un nuovo selettore di immagini per app di terze parti.
Gli utenti possono anche aggiungere didascalie alle foto e organizzarsi con categorie aggiuntive per il filtraggio e l’ordinamento.
Opzioni di privacy Wi-Fi locali
Gli utenti su iOS 14 ora hanno due nuovi controlli sulla privacy quando si tratta di reti Wi-Fi locali sui loro dispositivi. Per prima cosa, le app dovranno ora richiedere l’autorizzazione per connettersi ai dispositivi su una rete locale.
Apple ha inoltre introdotto una nuova opzione “Indirizzo privato” che può impedire agli operatori delle reti Wi-Fi di tracciare il tuo dispositivo.
App musica revisionata
Apple ha ridisegnato l’app Music con nuovi menu e altre funzionalità. “For You” è stato sostituito con la funzione “Ascolta ora”, che ora viene visualizzata in modo evidente nell’app.
Anche la funzione di ricerca dell’app Music è stata migliorata e c’è una nuova funzione Autoplay che consente a Apple Music di riprodurre brani e artisti correlati quando si raggiunge la fine di un brano o una playlist.
Ricarica ottimizzata AirPods
Da iOS 13, iPhone ha una funzione di ricarica della batteria ottimizzata. E in iOS 14, anche AirPods avrà una capacità simile.
Come con la versione basata su iOS, la ricarica ottimizzata della batteria analizzerà e monitorerà le abitudini di ricarica giornaliere di un utente e si interromperà al completamento di un ciclo di ricarica fino a quando non sarà necessario per preservare la salute della batteria.
Notifica di batteria scarica AirPods
Quando i tuoi AirPod hanno bisogno di energia, il tuo iPhone ora ti invierà una notifica che ti informerà.
Nuovo framework AirPods
Apple ha introdotto un nuovo framework AirPods Pro che consentirà agli sviluppatori di acquisire dati di accelerazione, rotazione e orientamento dell’accesso per le loro app.
Notifiche di addebito per Apple Watch
A partire da iOS 14, il tuo iPhone ti invierà un ping con una notifica quando Apple Watch avrà terminato la ricarica.
La funzionalità sarà utile per gli utenti che devono ricaricare la batteria del loro Apple Watch durante il giorno dopo aver utilizzato la nuova app di monitoraggio del sonno durante la notte.
Nuove funzionalità di promemoria
I membri di un elenco condiviso nella nuova app Promemoria possono assegnare compiti l’un l’altro, rendendo più semplice la suddivisione dei promemoria.
Gli utenti possono ora modificare più promemoria contemporaneamente, aggiungere promemoria con un’opzione di inserimento rapido e ottenere suggerimenti contestuali quando li inseriscono.
Nuove opzioni di QuickTake
Apple ha introdotto un paio di nuovi miglioramenti in QuickTake, la funzione che consente agli utenti di acquisire rapidamente video tenendo premuto il pulsante della fotocamera in Foto.
Gli utenti possono ora girare un video premendo il pulsante Volume giù o scattare foto con Volume su. QuickTake come funzionalità è ora disponibile anche su iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max.
Attiva / disattiva video
Tutti i modelli di iPhone supportati da iOS 14 dispongono ora di controlli rapidi per modificare la frequenza dei fotogrammi e la risoluzione del video acquisito.
Privacy delle foto
Invece di concedere alle app casuali l’accesso all’intera libreria di Foto, ora puoi selezionare foto specifiche e bloccare l’accesso alla tua raccolta.
Invia nuove app alla Libreria app
I nuovi widget della Libreria app e della schermata Home sono grandi funzionalità di iOS 14. Ma un piccolo boccone è che puoi scegliere di inviare le app appena scaricate direttamente solo nella Libreria app.
Opzione selfie con mirroring
Gli utenti ora hanno la possibilità di scattare selfie che riflettono ciò che viene mostrato sul display, piuttosto che quelli speculari.
Elenco di controllo sanitario
C’è una nuova sezione Elenco di controllo dell’integrità nell’app Salute che consente agli utenti di visualizzare e gestire i record in un unico posto. L’app Health ora supporta anche nuovi tipi di dati come mobilità, sintomi ed ECG.
Miglioramenti di iOS 14 Note
Gli stili di testo possono essere modificati molto più rapidamente in iOS 14 toccando e tenendo premuto il pulsante di testo. La ricerca dell’app Note è anche più veloce su tutta la linea grazie all’intelligenza sul dispositivo.

iOS 14: HealthKit espande gli ECG con nuove API, nuovi tracciamenti dei sintomi e tipi di mobilità

Salute e fitness sono al centro dell’attenzione di Apple e con iOS 14 e watchOS 7, HealthKit sta vedendo miglioramenti per gli sviluppatori che vogliono fare ancora di più con le app legate alla salute. Gli aggiornamenti includono una nuova API ECG che offre accesso in lettura a terze parti, 13 nuovi sintomi che possono essere monitorati e quattro nuovi tipi di dati sulla mobilità.
Apple ha illustrato in dettaglio le nuove funzionalità di HealthKit con iOS 14 e watchOS 7 in una conferenza del WWDC:
HealthKit è un framework essenziale che integra dati di salute e fitness di prima e terza parte per aiutare le persone a gestire le proprie informazioni sulla salute personale. Scopri gli ultimi aggiornamenti di HealthKit, che forniscono l’accesso in lettura agli elettrocardiogrammi su Apple Watch e registrano e tracciano oltre una dozzina di nuovi sintomi e la loro gravità. Esamineremo anche gli ultimi tipi di dati sulla mobilità come la velocità della camminata e la lunghezza del passo per aiutare le persone a monitorare e comprendere la loro mobilità nel tempo.
Innanzitutto, con iOS 14 ora ci sono 39 sintomi totali che possono essere monitorati. Sono 13 nuovi tra i 26 attualmente disponibili in iOS 13.5.1 (alcuni di questi potrebbero essere forniti con iOS 13.6).
Nuovi sintomi tracciabili includono cambiamenti dell’umore, sudorazione notturna, diarrea, respiro sibilante, gonfiore, stanchezza o affaticamento, incontinenza della vescica, nausea, alterazioni del sonno e congestione del seno. Ecco l’elenco completo:
Monitoraggio dei sintomi di iOS 14 HealthKit
Un altro cambiamento quest’anno per HealthKit è la possibilità per le app di terze parti di leggere i dati ECG con l’esempio HKElectrocardiogram e HKElectrocardiogramQuery.
Infine, l’ultimo grande cambiamento sono quattro nuovi tipi di mobilità che HealthKit può misurare:
Velocità di camminata e lunghezza del passo
Asimmetria a piedi e doppia percentuale di supporto
Velocità di salita e discesa delle scale
Distanza di prova della camminata di sei minuti