iMac arm ,MacBook Pro da 13 pollici in arrivo alla fine del 2020, afferma Ming-Chi Kuo

Il Mac basato su ARM di Apple sarà probabilmente annunciato al WWDC, secondo l’analista Ming-Chi Kuo, con i primi modelli della linea che utilizzano processori ARM dovrebbero consistere in un MacBook Pro da 13,3 pollici e un iMac con un “tutto nuovo Fattore di forma.”
Le voci di un lancio di ARM Mac sono circolate da un po ‘, con il keynote del WWDC di lunedì che si ritiene essere l’evento principale per Apple per presentare il suo piano agli sviluppatori. Secondo l’analista di TF Securities Ming-Chi Kuo in una nota agli investitori vista da AppleInsider, Apple potrebbe farlo introducendo due modelli.
I primi Mac che utilizzano un processore a 5 nanometri progettato da Apple saranno un MacBook Pro da 13,3 pollici e un iMac riprogettato, propone Kuo, con entrambi i modelli previsti per superare gli equivalenti Intel tra il 50% e il 100%.
Per ARM MacBook Pro, Kuo ritiene che sarà simile nel design all’attuale MacBook Pro da 13 pollici, anche se in esecuzione sul chip auto-progettato di Apple anziché su un processore Intel. Dopo il lancio del nuovo modello, Kuo suggerisce che Apple potrebbe spostarsi per interrompere la produzione della versione basata su Intel contemporaneamente.
ARM iMac utilizzerà un “nuovissimo design con fattore di forma”, sebbene Kuo non suggerisca ciò che ciò comporta, ma verrà fornito con un display da 24 pollici. A differenza del MacBook Pro, Kuo ritiene che Apple aggiornerà Intel iMac esistente nel terzo trimestre, prima di lanciare l’equivalente ARM.
La spinta per i chip ARM continuerà su altri modelli, con l’analista che suggerisce che tutti i nuovi modelli Mac saranno equipaggiati con i chip dal 2021. “Stimiamo che tutti i modelli Mac passeranno a ARM tra 12-18 mesi”, ha affermato Kuo, l’aggiunta di un modello “MacBook dal design a fattore di forma completamente nuovo” entrerà nella produzione in serie nella seconda metà del 2021.
In termini di componenti, elementi chiave tra cui il processore progettato da Apple, l’uso di mini display a LED e il passaggio a una tastiera con interruttore a forbice “creeranno vantaggi competitivi per i modelli di MacBook in due anni”. Il processore e il mini display a LED “miglioreranno notevolmente l’esperienza dell’utente”, afferma Kuo, con un mini MacBook dotato di LED che dovrebbe essere lanciato nella prima metà del 2021 al più presto.
Per le vendite generali di MacBook, Kuo è positivo sulle sue prospettive a breve e lungo termine, con una domanda in aumento del 30% nel terzo trimestre 2020 a causa della domanda di lavoro da casa, provocata dalla pandemia di coronavirus. Con l’adozione di un nuovo processore e mini display a LED, le spedizioni e la quota di mercato dei MacBook “cresceranno in modo significativo” nel prossimo futuro.

Lascia un commento