Apple Rilascia la Versione GM di iOS e iPadOS 13.5 per sviluppatori con API di notifica dell’esposizione, aggiornamenti della maschera di Face ID e altro

Oggi Apple ha rilasciato agli sviluppatori le versioni master d’oro dei prossimi aggiornamenti iOS e iPadOS 13.5, una settimana dopo il seeding della quarta beta e oltre un mese dopo il rilascio di iOS e iPadOS 13.4 con iCloud Folder Sharing, supporto per trackpad iPad e altro ancora. Le versioni GM indicano le versioni finali del software che saranno rese pubbliche.
iOS e PiPadOS‌‌‌ 13.5 possono essere scaricati dal centro per sviluppatori Apple o via etere dopo aver installato il profilo sviluppatore corretto.
iOS e ‌iPadOS‌ 13.5 introducono l’API di notifica dell’esposizione progettata da Apple e Google, progettata per consentire alle autorità sanitarie pubbliche di creare app di tracciamento dei contatti COVID-19 destinate a rallentare la diffusione del virus.
L’API che Apple ha introdotto è per le app relative alla salute, ma è presente un interruttore di registrazione dell’esposizione nell’app Impostazioni progettato per consentire agli utenti di annullare la partecipazione alle notifiche di esposizione COVID-19 se è installata un’app COVID-19.
Oltre a gettare le basi per l’API di notifica dell’esposizione e le app di accompagnamento, iOS 13.5 semplifica lo sblocco di un iPhone con un passcode quando si indossa una maschera, poiché molte persone indossano i rivestimenti del viso al momento attuale.
Con l’aggiornamento, l’interfaccia del passcode si apre più rapidamente quando un “iPhone” rileva che una maschera sta oscurando il viso dopo che un utente scorre verso l’alto, quindi è più veloce entrare in un “iPhone” usando un passcode rispetto a prima.
C’è una modifica al gruppo FaceTime, con Apple che introduce un nuovo interruttore per disabilitare la funzione che ingrandisce automaticamente il riquadro della persona che sta parlando. Per impostazione predefinita, il gruppo ‌FaceTime‌ ha una vista dinamica con una tessera per ogni persona e la persona che parla ha una tessera più grande mentre altre tessere si sbiadiscono sullo sfondo.
Una sezione “Prominenza automatica” nella parte ‌FaceTime‌ dell’app Impostazioni consente di disabilitarla, visualizzando tutte le persone che usano ‌FaceTime‌ in una griglia con finestre di uguali dimensioni indipendentemente da chi sta parlando. Una tessera può essere ingrandita con un tocco.
Apple in iOS 13.5 sta aggiungendo una nuova funzionalità per la condivisione automatica delle informazioni sull’ID medico con gli operatori di emergenza quando effettuano chiamate di emergenza. È possibile attivare questa funzione, insieme a un’opzione per condividere le informazioni dell’ID medico nella schermata di blocco quando un ‌iPhone‌ è bloccato.
Le beta precedenti hanno introdotto una nuova funzionalità di Apple Music che consente di condividere i brani di Apple Music su Instagram Stories. Toccando il pulsante Condividi su un brano in “Apple Music” si crea una storia con titolo, titolo dell’album e sfondo animato, ma al momento non è possibile accedere a “Apple Music” dalle informazioni condivise.
iOS 13.5 corregge anche due vulnerabilità di sicurezza che riguardano l’app Mail su ‌iPhone‌ e ‌iPad‌. Una vulnerabilità ha consentito a un utente malintenzionato di infettare in remoto un dispositivo iOS inviando e-mail che consumano una quantità significativa di memoria, mentre un’altra ha permesso l’esecuzione di codice in modalità remota.
L’aggiornamento risolve un bug che poteva causare l’arresto anomalo di “iPhone” quando veniva condivisa una stringa di testo specifica nel linguaggio Sindhi. Potrebbe anche risolvere un problema con Personal Hotspot che gli impedisce di funzionare per alcune persone e potrebbe anche risolvere una vulnerabilità legata alla VPN, entrambi bug che Apple ha promesso di risolvere nei prossimi aggiornamenti iOS.
Roundup correlati: iOS 13, iPadOS

Lascia un commento