Per Bloomberg, il primo Mac Arms sarà commercializzato nel 2021

Si stanno diffondendo voci sul Mac basato su ARM. Dopo le indiscrezioni di alcuni “addetti ai lavori” o leakers, è il turno di Bloomberg di andare avanti con le sue previsioni sull’argomento. Il sito di informazioni Tecnologiche afferma che Apple sta davvero lavorando su ARM Mac, ma questi non saranno commercializzati fino al 2021 (il che sembra piuttosto logico mentre l’anno 2020 sarà pesantemente gravato dalla pandemia di COVID) . Questo primo ARM Mac è infatti un ultraportatile dotato di un chip A14 con una finezza di incisione di 5 nm.
Il processore ARM dovrebbe essere integrato in ultra portatile, probabilmente abbastanza vicino nella forma del MacBook Retina del 2015
Questo chip non sarebbe esattamente lo stesso di quello che equipaggerà il prossimo iPhone 12/12 Pro e dovrebbe integrare 12 core di cui 8 per i perf e 4 per l’efficienza energetica. Il resto della gamma Mac rimarrebbe quindi sotto il processore Intel, e nulla indica che Apple abbia davvero intenzione di offrire ARM su tutti i suoi modelli di Mac (e, a dire il vero, un Mac Pro con ARM non lo fa davvero che significa …).

Lascia un commento