2020 iPhone SE include il supporto Wi-Fi 6 ed Express Card ma salta il chip Ultra Wideband

Apple ha lanciato ufficialmente il nuovo iPhone SE oggi e abbiamo dato un’occhiata alle specifiche complete del nuovo dispositivo. Anche se l’iPhone SE del 2020 si colloca come lo smartphone più conveniente della gamma Apple, racchiude alcune caratteristiche e hardware impressionanti tra cui il supporto Wi-Fi 6 ed Express Card.
Anche se abbiamo visto router Wi-Fi 6 disponibili da un po ‘di tempo, gli iPhone 11 e 11 Pro di Apple sono stati gli unici dispositivi dell’azienda a includere chip Wi-Fi 6 per un po’. L’iPad Pro 2020 che è appena arrivato è diventato il prossimo dispositivo a includere il supporto, ma il MacBook Pro da 16 pollici e persino il nuovo MacBook Air non dispongono di hardware compatibile.
Con l’iPhone SE del 2020 a partire da $ 399 non ci si aspetterebbe necessariamente che presentasse il supporto per il più recente standard Wi-Fi, ma la pagina delle specifiche tecniche di Apple condivide la buona notizia che in effetti presenta lo stesso “Wi-Fi 802.11ax 6 con hardware 2 × 2 MIMO ”come lineup per iPhone 11.
Come abbiamo scoperto dal codice beta, iPhone SE offre anche il supporto per “Express Card con riserva di carica” ​​per consentire l’autenticazione anche quando l’iPhone si esaurisce. Ciò sarà utile per Express Transit e anche per l’imminente funzione CarKey di Apple.
Tuttavia, un pezzo di hardware di rete che il nuovo iPhone SE non ha è il chip Ultra Wideband di Apple della serie iPhone 11. Ciò aiuta con una condivisione AirDrop più fluida per ora e in futuro dovrebbe funzionare con i prossimi AirTag di Apple.
Incredibilmente al suo punto di partenza da $ 399, l’iPhone SE ha lo stesso chip A13 Bionic della linea iPhone 11, ha una fotocamera solida in grado di girare video 4K, un grado di resistenza alla polvere e all’acqua IP67 e offre capacità di archiviazione fino a 256 GB.

Lascia un commento