La versione più recente di iOS 13.3.1 Beta include Toggle per disabilitare il chip U1 Ultra Wideband

La seconda beta di iOS 13.3.1, rilasciata all’inizio di questo mese, include un interruttore per disabilitare il chip Ultra Wideband nel dispositivo. 

Trovato dall’utente di Twitter Brandon Butch (tramite 9to5Mac ), è possibile attivare / disattivare l’apertura dell’app Impostazioni, selezionando Privacy, Servizi di localizzazione, Servizi di sistema, quindi disattivando l’opzione “Networking e Wireless”. 




La disabilitazione di questa funzione avvisa che le prestazioni di Bluetooth, Wi-Fi e Ultra Wideband saranno influenzate. 

Apple ha aggiunto questo interruttore nella versione beta dopo che è stato scoperto che iPhone 11 , 11 Pro e 11 Pro Max continuano a tracciare la posizione dell’utente anche quando gli interruttori dei servizi di posizione sono disabilitati. 

Apple ha affermato che questo era un comportamento previsto a causa del chip Ultra Wideband e che l’ iPhone stava funzionando come previsto, spiegando che i dati sulla posizione dovevano essere utilizzati perché ci sono requisiti normativi internazionali che impongono che il chip U1 sia disabilitato in determinate località.La tecnologia a banda ultra larga è una tecnologia standard del settore ed è soggetta ai requisiti normativi internazionali che richiedono che sia disattivata in determinate località. iOS utilizza i servizi di localizzazione per determinare se “iPhone” si trova in queste posizioni vietate al fine di disabilitare la banda ultra larga e rispettare le normative. 

La gestione della conformità a banda ultra larga e il suo utilizzo dei dati sulla posizione sono interamente eseguiti sul dispositivo e Apple non sta raccogliendo dati sulla posizione dell’utente.
Apple al momento ha promesso di aggiungere un interruttore per consentire ai clienti di disabilitare completamente il chip U1 e tale interruttore sarà disponibile a tutti dopo il rilascio di iOS 13.3.1. 

Lascia un commento