La tecnologia di visualizzazione di iPhone 12 sarà più sottile, economica (e migliore per la durata della batteria)

Apple potrebbe avere in programma di implementare un nuovo tipo di display touch integrato in alcuni dei suoi iPhone quest’anno, secondo un paio di rapporti sulla catena di approvvigionamento. Sebbene probabilmente motivati ​​almeno in parte dalla diversità della catena di approvvigionamento, i nuovi pannelli di visualizzazione potrebbero anche offrire alcuni vantaggi reali e tangibili per i consumatori.
I rapporti
Si dice che LG Display stia cercando di aggiornare le sue strutture di produzione per produrre un nuovo tipo di pannelli display touch-based per Apple, la coreana The Elec, hariferito venerdì.
Le fonti hanno confermato che i pannelli saranno probabilmente un’esclusiva Apple e hanno aggiunto che i nuovi iPhone potrebbero anche adottare la tecnologia backplane LTPO.
Un display touch-integrato consente di installare i circuiti touchscreen direttamente su un pannello OLED senza la necessità di aggiungere un secondo strato. Vale la pena notare che un precedente rapporto di ETNews ha fatto eco alla potenziale adozione di un display touch-integrato.
LTPO, o ossido policristallino a bassa temperatura, è una tecnologia backplane che consuma fino al 15 percento in meno di energia rispetto all’attuale soluzione negli iPhone di Apple. In particolare, i backplane LTPO sono già utilizzati nei modelli Apple Watch Series 4 e Series 5.
Ma mentre si dice che i pannelli display touch integrati siano puntuali per gli iPhone 2020 di Apple, non è chiaro se LG sarà in grado di produrre backplane LTPO specifici per iPhone in tempo per la lineup autunnale.
Vale anche la pena notare che in precedenza si vociferava che Samsung fosse l’unico fornitore di Apple di specifici pannelli display OLED per gli iPhone 2020. Toccando LG, Apple sta ovviamente cercando di ridurre la sua dipendenza da Samsung come unico fornitore di display.
Cosa significa per te
Come accennato in precedenza, la nuova tecnologia di visualizzazione potrebbe apportare alcuni vantaggi reali alla gamma di iPhone 12.
Poiché i display touch-integrati non necessiterebbero di un livello separato, ciò potrebbe significare meno costi di produzione e un display complessivamente più sottile.
Ciò potrebbe consentire ad Apple di mantenere alcuni dei suoi guadagni della batteria quest’anno, tornando a un ingombro leggermente più sottile e leggero dell’iPhone. I minori costi di produzione potrebbero anche consentire ad Apple di ridurre il prezzo sui suoi iPhone o incorporare altre nuove funzionalità senza aumentarlo.

L’uso di backplane LTPO, sebbene non confermato per il 2020, potrebbe anche comportare display più efficienti dal punto di vista energetico.
Non è chiaro, a questo punto, quali modelli adotteranno la nuova tecnologia di visualizzazione, tuttavia, soprattutto perché Apple dovrebbe debuttare quattro nuovi iPhone con display OLED nell’autunno di quest’anno.
ETNews ha precedentemente riferito che un modello a basso costo, presumibilmente uno dei dispositivi iPhone 12 da 6,1 pollici, manterrà un display standard. Con questo in mente, potrebbe suggerire che il display OLED da 5,4 pollici di Apple potrebbe anche mantenere la tecnologia. Ciò lascerebbe i rumorosi dispositivi “Pro” da 6,1 pollici e 6,7 pollici.
Oltre ai nuovi display, quest’anno si prevede che gli iPhone presenteranno la compatibilità 5G, le fotocamere 3D del tempo di volo e un nuovo chipset A14 .

Lascia un commento