AirPlay 2 è stato “crackato” e può essere utilizzato su qualsiasi altoparlante

La prima generazione di AirPlay è già stata “crackata” per un po ‘, il che rende possibile utilizzare il sistema proprietario di Apple su molti supporti, anche quelli che non sono ufficialmente ammissibili.C’è un esempio in Francia: la Freebox con AirMedia Free .


Ora AirPlay 2 è stato bypassato a sua volta.Il reverse engineering era necessario per capire esattamente come funziona il sistema e per poter riprodurre un equivalente. “I dati di streaming audio sono stati correttamente recuperati, decrittografati e decodificati!” Afferma l’annuncio.
In particolare, ciò significa che una versione open source di AirPlay 2 dovrebbe essere finalizzata presto e disponibile per tutti, il che consentirà di utilizzare il sistema progettato da Apple su qualsiasi altoparlante e godere del controllo del suono in diversi parti del camino. Gli altoparlanti in questione devono essere collegati a un dispositivo (come Raspeberry Pi) per fungere da collegamento e in modo che l’iPhone possa vedere l’altoparlante come un dispositivo idoneo per AirPlay 2.
Non esiste ancora una data per la disponibilità del codice e dell’applicazione necessaria per utilizzare AirPlay 2 su qualsiasi altoparlante. Ma il passaggio più complicato è ora finito, il che è una buona cosa per gli hacker.

Lascia un commento