La funzione nascosta di MacBook Pro si trova dietro un nuovo display enorme


Ora che il MacBook Pro da 16 pollici di Apple è uscito allo stato brado, non ci è voluto molto perché il team di iFixit riuscisse a estrarre le viti dalla forma scomoda dall’hardware per dare un’occhiata più da vicino all’interno . La batteria più grande era in mostra e gran parte della tecnologia dietro la tastiera a forbice 2019 fa eco alla tastiera a forbice pre-farfalla.
Ma c’è un altro segreto all’interno dell’enorme MacBook Pro che è stato scoperto dal team con un valido aiuto da Joe Rossignol e MacRumours che reperisce documentazione interna destinata ai fornitori di servizi autorizzati Apple. Il MacBook Pro ha un nuovo sensore nell’hardware che monitora la posizione della cornice dello schermo rispetto alla base inferiore del laptop:

“Mentre i modelli MacBook Pro di generazione precedente hanno un sensore ad effetto Hall che determina quando il coperchio è chiuso per motivi di sonno / veglia, il sensore dell’angolo del coperchio nel MacBook Pro da 16 pollici sembra essere più sofisticato.
“Il documento di assistenza di Apple non fornisce alcun indizio sul motivo per cui il sensore è stato riprogettato, ma iFixit ipotizza che potrebbe fornire un modo intelligente per Apple di tenere traccia della frequenza con cui il coperchio è stato aperto, chiuso o regolato nei casi in cui il display o la flessione sfilacciata i cavi devono essere riparati – pensa “Flexgate”. “





FILE – In questo giovedì 27 ottobre 2016, il file[+]
STAMPA ASSOCIATA
Il nome Nixonian “Flexgate” si riferisce a un problema con l’assemblaggio dello schermo del MacBook che ha provocato un’illuminazione irregolare nella parte inferiore del display . Una potenziale causa è stata rintracciata in un cavo per schermo più corto su macchine MacBook più recenti rispetto ai modelli precedenti. Apple non ha confermato questo problema, ma il MacBook Pro 2018 è tornato a un cavo più lungo .

L’installazione di un nuovo sensore e il potenziale per registrare una quantità significativa di dati sull’uso dello schermo (come l’angolo a cui si trova un display, il numero di cicli di apertura / chiusura e la velocità di chiusura e apertura di un singolo utente) potrebbe fornire molti dati diagnostici ad Apple quando una macchina viene portata in riparazione. Questo è certamente il pensiero di iFixit e uno sguardo più attento alla documentazione di MacRumors evidenzia che questo sensore deve essere calibrato dopo una riparazione.

Lascia un commento