Apple blocca il downgrade a iOS 13.2 dopo che l’aggiornamento ha corretto le prestazioni dell’app in background

Oggi Apple ha smesso di firmare iOS 13.2. Ciò avviene dopo che iOS 13.2.2 è stato rilasciato al pubblico la scorsa settimana con correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni, inclusa una correzione per le prestazioni delle app in background e la gestione della RAM.

Quando Apple smette di firmare una build iOS, significa che gli utenti non sono più in grado di eseguire il downgrade a quella versione tramite iTunes. Il ripristino di build iOS precedenti è comune per quelli della comunità di jailbreak e talvolta può essere utile anche per gli utenti che riscontrano bug significativi dopo l’aggiornamento all’ultima versione di iOS.
iOS 13.2.2 è stato rilasciato al pubblico la scorsa settimana . La più grande modifica in iOS 13.2.2 è stata una correzione per problemi relativi alle applicazioni in background e al multitasking.L’aggiornamento includeva anche miglioramenti delle prestazioni dei dati cellulari, supporto di Exchange nell’app Mail e altro.
Inoltre, un exploit chiamato “checkm8” ha guadagnato trazione, offrendo un jailbreak per iPhone di modelli precedenti, incluso l’iPhone X.
iOS 13.3 è attualmente in fase di sviluppo e beta testing pubblico . Questa sarà probabilmente la prossima versione pubblica di iOS con limiti di comunicazione del tempo di schermatura, ulteriori modifiche e miglioramenti e altro ancora.

Lascia un commento