Usi Apple Watch Series 4 con un iPhone più vecchio? C’è un aggiornamento software per te

Oggi Apple ha rilasciato watchOS 5.3.2 per Apple Watch Series 4. Questo aggiornamento è destinato alle persone che non dispongono di un iPhone in grado di eseguire iOS 13 e che pertanto non possono eseguire l’aggiornamento a watchOS 6.

Per aggiornare un Apple Watch a watchOS 6, è necessario anche un iPhone in grado di eseguire iOS 13. Apple Watch è tecnicamente supportato da iPhone 5s e iPhone 6, ma entrambi sono stati eliminati da iOS 13 quest’anno.
Ciò significa che esiste un set (probabilmente molto piccolo) di utenti con un iPhone 5s o iPhone 6 e un Apple Watch Series 4. Queste persone non possono installare iOS 13 e quindi non possono aggiornare il loro Apple Watch a watchOS 6 .
In queste situazioni, gli utenti perdono anche i miglioramenti della sicurezza forniti dalla nuova versione di punta di watchOS. Ecco perché oggi Apple ha rilasciato watchOS 5.3.2 per quegli utenti.
watchOS 5.3.2 è stato rilasciato per la prima volta per Apple Watch Series 1, Series 2 e Series 3 ilmese scorso e include correzioni di sicurezza:
Impatto: un utente malintenzionato remoto può essere in grado di causare la chiusura imprevista dell’applicazione o l’esecuzione di codice arbitrario
Descrizione: una lettura fuori limite è stata risolta con una migliore convalida dell’input.



Kuo: iPad Pro con fotocamera posteriore ToF 3D ,e meccanismo a forbice per il MacBooks ,il lancio nella prima metà del 2020

Apple lancerà un nuovo iPad Pro con una fotocamera Time of Flight 3D rivolta verso il retro nel secondo trimestre del 2020, secondo un nuovo rapporto pubblicato oggi dall’analista Apple Ming-Chi Kuo e visto da MacRumors. 




In precedenza abbiamo sentito diverse voci che suggeriscono un sistema di telecamere time-of-flight per iPhone 2020 di Apple e professionisti iPad, comprese le informazioni dallo stesso Kuo , ma questa è la prima volta che specifica che il sistema di telecamere di rilevamento 3D sarà disponibile nel nuovo iPad Pro modelli che verranno rilasciati all’inizio del prossimo anno. 

Un sistema di telecamere time-of-flight misura il tempo impiegato da un laser o un LED per rimbalzare dagli oggetti in una stanza, fornendo una mappa 3D accurata dell’ambiente circostante.Una fotocamera posteriore del tempo di volo rafforzerebbe anche la qualità delle foto e offrirebbe applicazioni AR nuove e migliorate. 

Due degli iPhone che verranno rilasciati nel 2020 includeranno anche configurazioni di telecamere posteriori con rilevamento 3D con obiettivi per fotocamera ToF (time-of-flight), secondo una nota precedente di Kuo a luglio. 

L’analista di Apple ha anche rivelato il suo programma previsto per l’aggiornamento della gamma MacBook di Apple. Abbiamo già appreso che Apple sta pianificando di utilizzare un meccanismo a forbice anziché un meccanismo a farfalla per il suo imminente MacBook Pro da 16 pollici , che dovrebbe essere annunciato già questo mese. 

Tuttavia, Kuo ha detto che dopo il lancio del MacBook Pro da 16 pollici, i futuri Mac che arriveranno nel 2020 passeranno anche a un meccanismo a forbice piuttosto che a un meccanismo a farfalla, risultando in tastiere più durevoli che non sono inclini a guasti da calore, polvere e altri piccoli particolati. 




Kuo prevede ora che i modelli MacBook aggiornati di Apple arriveranno nel secondo trimestre del 2020, suggerendo che presenteranno le tanto attese tastiere con meccanismo a forbice che l’azienda sta adottando all’ingrosso. 

Kuo ritiene inoltre che il primo trimestre del 2020 vedrà Apple lanciare il suo “iPhone SE 2”, precedentemente detto, che Kuo aveva menzionato in una precedente nota di ricerca all’inizio della settimana . 

La relazione odierna del rispettato analista Apple ha riguardato anche i piani di lancio delle cuffie AR di Apple, che abbiamo trattato in un articolo separato . Ma