Kuo: iPhone 2020 per vantare una struttura in metallo ridisegnata simile a iPhone 4

Il prossimo anno Apple presenterà iPhone riprogettati che vantano una nuova struttura in metallo che ricorda l’iPhone 4, secondo una nota di ricerca dell’analista Apple Ming-Chi Kuo e vista da MacRumors. 




Nella sua nota di ricerca con TF International Securities, Kuo afferma che il prossimo anno Apple cambierà “significativamente” il suo design di punta dell’iPhone, che prevede diventerà un importante punto di vendita. In particolare, i nuovi dispositivi saranno caratterizzati da un nuovo telaio metallico con “un design di segmentazione più complesso, nuove procedure di trincea e stampaggio ad iniezione e un gruppo di copertura in vetro o zaffiro per proteggere la struttura di stampaggio ad iniezione della trincea”.Prevediamo che il nuovo design dell’iPhone 2H20 cambierà significativamente […] Il telaio in metallo e il vetro anteriore e posteriore 2 / 2.5D sono ancora utilizzati, ma la superficie del telaio in metallo verrà cambiata con un design simile all’iPhone 4, sostituendo l’attuale progetto di superficie.
Il design di Jony Ive per iPhone 4 è stato il primo smartphone a introdurre il concetto di una cornice in alluminio a vista inserita tra due lastre di vetro rinforzato, un design che è stato variamente copiato nel settore degli smartphone. 

L’iPhone di Apple ha subito diverse modifiche da allora, con l’ iPhone 11 di Apple che utilizza una cornice in alluminio che avvolge gli angoli arrotondati di un display alloggiato in una custodia interamente in vetro, mentre i dispositivi iPhone 11 Pro condividono un materiale di vetro opaco racchiuso in un resistente acciaio inossidabile telaio. 

Kuo ritiene che la scanalatura e l’iniezione del metallo nel telaio dell’iPhone del prossimo anno ridurranno l’impatto negativo della schermatura del metallo sull’efficienza di trasmissione ad alta frequenza dell’antenna interna, mentre l’uso di zaffiro o vetro temperato sulla scanalatura servirà a proteggere il struttura stampata ad iniezione. 




A seguito del cambiamento di design in arrivo negli iPhone del prossimo anno, Kuo ritiene che il costo del telaio in metallo e della custodia in vetro aumenterà in modo significativo, con un aumento massimo del 50-60 percento e del 40-50 percento, rispettivamente. E se la copertura scanalata è in vetro temperato, Kuo vede il prezzo unitario del telaio centrale in metallo e del telaio in aumento di circa il 25–35 percento e il 20-30 percento, rispettivamente. 

Il rapporto prevede inoltre che il nuovo design sarà un importante punto di vendita che contribuirà alle entrate e alla redditività dei fornitori e, combinato con il supporto 5G, aumenterà le spedizioni di smartphone di Apple a 85 milioni di unità nel 2020, rispetto ai 75 milioni di nuove spedizioni di iPhone nel 2019 . 

In una nota precedente, Kuo ha affermato che gli iPhone 2020 saranno disponibili in nuove dimensioni. Crede che Apple rilascerà iPhone di fascia alta da 5,4 e 6,7 pollici con display OLED, insieme a un modello da 6,1 pollici con display OLED. I telefoni saranno inoltre dotati di una fotocamera 3D time-of-flight rivolta all’indietro che supporterà la realtà aumentata e migliorerà l’esperienza della fotocamera. 

Kuo ha anche affermato che tutti e tre gli iPhone del prossimo anno supporteranno le reti 5G, per le quali Apple utilizzerà il modem 5G di Qualcomm.Tuttavia, nonostante l’acquisizione del business dei chip modem per smartphone Intel, Apple non utilizzerà la propria banda base fino al lancio dell’iPhone 2022. Invece, Kuo ritiene che Apple testerà prima i propri prodotti in banda base in un nuovo Apple Watch e altri dispositivi futuri. 

Etichetta: Ming-Chi Kuo

Lascia un commento