iOS 13.1 porta aggiornamenti di progettazione per più emoji, corregge i problemi di anatomia per gli animali .

Nell’aggiornamento iOS 13.1 rilasciato questa mattina, Apple ha modificato i disegni di diversi emoji, aggiornando inesattezze in alcuni casi e cambiando colori e disegni per altre emoji. 

Secondo Emojipedia , Apple ha aggiornato un totale di 24 disegni emoji in iOS 13.1 e molti degli aggiornamenti più importanti riguardano le modifiche agli animali. 




Il polpo, ad esempio, ora ha ventose sui suoi tentacoli, che prima mancavano, e l’emoji del calamaro non ha più un sifone al centro della sua faccia, che era anatomicamente errato. 




La zanzara ora ha sei zampe invece di cinque zampe come nelle precedenti emoji, e ora l’abaco ha le sue perline orientate verticalmente anziché orizzontalmente, il che è storicamente più accurato. 

Apple ha cambiato il pezzo del puzzle da blu a verde e ha cambiato i cuori usati per gli emoji come il viso con gli occhi a cuore. Gli emoji della sirena ora presentano la sirena che regge un tridente, la mucca ha un colore leggermente diverso, l’ombreggiatura del mouse è stata aggiornata e alcune altre emoji hanno anche ricevuto piccole modifiche di design. 




Entro la fine dell’anno, Apple prevede di aggiungere un totale di 59 nuovi emoji al sistema operativo iOS, introducendo personaggi come bradipo, fenicottero, waffle, falafel, skunk, orangutan e altro ancora. 




Nuovi volti, gesti e pose in arrivo includono il viso sbadigliante, la mano che pizzica, la persona in ginocchio, la persona in piedi e le nuove persone che tengono in mano opzioni che comprendono sia il genere che il tono della pelle, oltre a una vasta selezione di altre emoji varie. 




All’inizio di quest’anno Apple ha presentato in anteprima tutti i personaggi emoji in arrivo e verranno aggiunti a iOS in un aggiornamento a iOS 13 che sarà rilasciato entro la fine dell’anno. Non è del tutto chiaro quando potremmo vedere i nuovi personaggi, ma l’anno scorso Apple ha rilasciato emoji aggiornate all’inizio di ottobre. 

Lascia un commento