Apple sta valutando i nuovi meccanismi della tastiera per rendere più sottili i MacBook

I futuri MacBook potrebbero essere resi ancora più sottili utilizzando una tastiera più sottile, disattivando il meccanismo a farfalla per uno in cui i tasti sono posizionati molto più vicini al circuito, riducendo la quantità di corsa e i materiali necessari per registrare una pressione dei tasti e per attivarli.
MacBook Pro 2019

Il meccanismo della tastiera a farfalla utilizzato nell’attuale generazione di modelli di MacBook Pro ha subito una serie di revisioni per risolvere i problemi con il suo funzionamento, comprese le occasioni in cui i detriti potrebbero interferire con il funzionamento del meccanismo. I problemi hanno portato alla creazione di un programma di riparazione per risolvere il problema, ma i reclami sul componente continuano a essere fatti.
La tastiera è anche un componente che occupa spazio nel design di un notebook, con il meccanismo dell’interruttore che fornisce un comando, vale a dire il movimento fisico del tasto per registrare una pressione e ripristinare. Per consentire che ciò accada, un meccanismo deve trovarsi tra la chiave e il circuito stampato, occupando spazio prezioso che potrebbe essere utilizzato per rendere il design del notebook ancora più sottile o per fornire una maggiore capacità della batteria.
In un brevetto pubblicato dall’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti martedì intitolato “Assiemi di tastiere con spessore e metodo di formazione degli assiemi di tastiere ridotti”, Apple cerca di fare proprio questo.

Un’illustrazione del PCB nella parte inferiore della pila, con strati per la membrana, meccanismo di commutazione e keycap.

Nella presentazione di Apple, la società suggerisce l’uso di un singolo foglio di membrana aderito direttamente al circuito stampato (PCB).Un alloggiamento dell’interruttore può facoltativamente essere fissato direttamente sullo strato di membrana o sul PCB, inserito tra i due, e un interruttore a cupola accoppiato direttamente sullo strato di membrana.
Generalmente la membrana non è generalmente collegata al PCB, ma viene utilizzata per facilitare la chiusura di una connessione, per attivare la pressione del tasto. Collegando la membrana completamente attraverso il PCB, questo elimina qualsiasi spazio sprecato e avvicina i componenti.
Apple ritiene inoltre che, accoppiando direttamente l’interruttore a cupola alla membrana, l’interruttore possa essere installato più facilmente, riducendo i tempi di assemblaggio.

Un esempio di interruttore a cupola inserito tra il PCB e la membrana

Per effettuare il collegamento elettrico, la membrana potrebbe consistere in una serie di tamponi di membrana costruiti con un “materiale sostanzialmente flessibile, elettricamente conduttivo”, sebbene la membrana possa anche essere attaccata al PCB usando un adesivo conduttivo per fare un lavoro simile una volta asciugato.
In alternativa, il sistema potrebbe semplicemente utilizzare un interruttore a cupola a sandwich.
Mentre Apple suggerisce l’uso di un “meccanismo a cerniera posizionato adiacente all’alloggiamento dell’interruttore” per installare il copritastiera sopra il rispettivo interruttore a cupola, non è limitato al sistema a farfalla esistente. Apple propone l’uso di “qualsiasi meccanismo di cerniera adatto”, elencando una cerniera a V, una cerniera a forbice, una cerniera telescopica e un meccanismo a cerniera scorrevole come esempi accanto alla farfalla.
Apple presenta numerose domande di brevetto su base settimanale, ma mentre la presenza di un deposito indica aree di interesse per gli sforzi di ricerca e sviluppo dell’azienda, non garantisce che i concetti possano apparire in un prodotto o servizio futuro.
Nel corso degli anni ci sono stati molti documenti di brevetto in cui Apple tenta di affinare o sostituire il meccanismo esistente con una versione migliorata. Il tentativo più recente di agosto ha suggerito l’uso della luce in una ” tastiera ottica ” per sostituire completamente gli interruttori, con i tasti premuti che oscurano una fonte di luce e fanno scattare una pressione.
C’è stato anche il suggerimento di utilizzare tastiere a pannello di vetro con rilevamento della forza per ciascun tasto, l’aggiunta di tasti sensibili al tocco e di sostituire la sezione della tastiera di un MacBook interamente con un touchscreen .


Lascia un commento