Apple rilascia iPadOS 13.1 con Dark Mode, nuova schermata principale e multitasking, Arcade e altro ancora

Apple ha rilasciato oggi iPadOS 13.1 per iPad. Vai su Impostazioni -> Generale -> Aggiornamento software per ottenere l’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple per il tuo tablet.
iPadOS include tutte le stesse funzionalità di iOS 13 come Dark Mode, l’esperienza di foto riprogettata, i profili Messaggi e una nuova app Promemoria. iPadOS vanta anche alcune modifiche esclusive per tablet come gli aggiornamenti della schermata Home, nuove funzionalità multitasking e molto altro …

Come sempre, purché tu abbia un iPad compatibile, puoi aggiornare gratuitamente a iPadOS 13.1. Vai su Impostazioni e avvia subito l’aggiornamento del software.
Vale la pena rivolgersi al marchio. iPadOS è una ridenominazione di iOS per segnalare meglio l’interesse di Apple per l’esperienza del tablet.Tuttavia, l’esperienza di base è sostanzialmente la stessa. È più un cambiamento di marchio che una differenziazione funzionale, almeno per quest’anno. Potremmo vedere cambiamenti più drastici nell’esperienza utente di iPad e iPhone nei prossimi anni.
Inoltre, questo è iPadOS 13.1. A causa delle stranezze del programma di aggiornamento del software di Apple quest’anno, iPadOS 13.0 non è mai stato rilasciato al pubblico.
Come puoi immaginare, iPadOS 13.1 include tutte le stesse funzionalità di ciò che puoi trovare in iOS 13.1 per iPhone. Ciò significa che la modalità scura è ora disponibile su iPad, quindi puoi scegliere di avere l’aspetto dell’interfaccia utente in bianco e nero. Proprio come su iPhone, puoi cambiare aspetto in qualsiasi momento in Impostazioni o utilizzando i nuovi pulsanti di controllo del Control Center.
Le foto assumono un nuovo aspetto con le schede a cura di Anni / Mesi / Giorni, oltre ai nuovi strumenti di editing di foto e video. C’è anche una nuovissima app Promemoria, con un design rinnovato e nuove funzionalità come attività secondarie e integrazione Siri. Le scorciatoie di Siri diventano più capaci, c’è la nuova app Memoji Stickers, un nuovo foglio di condivisione e volume HUD e molto altro. Scopri la nostra copertura iOS 13 per uno sguardo più approfondito a ciò che porta la base di iPadOS 13.
iOS 13, con alcuni extra focalizzati sull’iPad




In termini di novità specifiche per iPad, esiste una nuova schermata principale. Ora ci sono due opzioni di layout per la schermata principale. C’è la tradizionale griglia 5 × 4 e una nuova configurazione più densa.
Nella nuova modalità, la griglia delle app è 6 x 5 e la disposizione rimane invariata sia in verticale che in orizzontale. Nella prima schermata principale, puoi persino avere una barra laterale persistente di widget. Puoi scegliere alcuni widget per rimanere sempre visibili e tutto il resto è disponibile con un colpo. Ciò significa che puoi vedere cose come gli appuntamenti del calendario e il tempo corrente proprio lì nella schermata principale.
Per impacchettare tutto, ogni icona dell’app è leggermente più piccola e c’è meno spazio tra ogni icona. È un migliore utilizzo dello spazio, in particolare sui modelli più grandi di iPad Pro. Puoi passare dalla modalità icona standard a quella dell’app grande in Impostazioni.
Nuove funzionalità multitasking per iPad




iPadOS espande sostanzialmente le capacità del sistema multitasking iPad. Le app Slide Over e le app a schermo intero ora hanno vassoi multitasking separati. Puoi passare tra le app Slide Over usando un nuovo indicatore di casa, con gli stessi passaggi familiari che hai imparato dalla serie di telefoni iPhone X.
iPadOS ti consente anche di avere più finestre per una singola app. Puoi aprire due conversazioni di Messaggi separate come finestre separate. Puoi mostrare le due finestre affiancate o anche mescolare e abbinare con altre app. Una finestra dell’app può essere completamente distinta da un’altra finestra dell’app in Slide Over. Tocca e tieni premuta qualsiasi app e seleziona Mostra tutte le finestre per concentrarti su tutte le finestre aperte da un’unica app.
Le nuove opzioni multitasking e schermo diviso offrono agli utenti iPad molta più potenza per essere produttivi, ma aggiungono anche complessità a un sistema già confuso. È qualcosa che deve essere appreso di sicuro.
Apple Arcade ora su iPad




Il rilascio di iPadOS significa anche che i giochi Apple Arcade sono ora disponibili anche su iPad.Dopo il suo lancio su iPhone la scorsa settimana, gli utenti Apple che possiedono più dispositivi Apple possono passare da iPhone a iPad senza interruzioni e continuare a giocare ai loro titoli Arcade preferiti: i risultati e i salvataggi dei giochi si sincronizzano automaticamente con iCloud e Game Center.
L’intera libreria Apple Arcade è disponibile su iPhone e iPad (con la maggior parte dei giochi anche su Apple TV e Mac). Alcuni giochi Arcade sono chiaramente progettati prima per il telefono, ma ci sono molti titoli che beneficiano di una tela di dimensioni più grandi per tablet. iPadOS 13 ti consente di collegare i controller PlayStation e Xbox all’iPad per la prima volta, che puoi utilizzare per giocare a una pletora di giochi Arcade.
Gesti di produttività, unità USB e aggiornamenti ai file




iPadOS presenta nuovi gesti di modifica del testo, che hanno lo scopo di semplificare la modifica del testo e annullare gli errori. Invece di scuotere l’iPad per annullare, ora puoi scorrere verso sinistra con tre dita. Prendi il cursore di testo lampeggiante e trascinalo dove vuoi. Pizzica con tre dita per copiare e pizzica in una nuova posizione per incollare. Il nuovo sistema di gesti dovrebbe aiutare ad accelerare le operazioni di testo comuni.
iPadOS supporta anche accessori USB. Puoi collegare un disco rigido USB o una memory stick, direttamente nella porta USB-C dell’iPad Pro 2018 o utilizzando dongle per i modelli precedenti e accedere a tutti i file e le cartelle utilizzando la nuova app File.
L’app File include anche una nuova modalità di layout di colonna simile a un Mac, azioni rapide, supporto per la compressione e decompressione di file ZIP, nonché nuove scorciatoie da tastiera per aiutare gli utenti a lavorare più velocemente.
Navigazione Web di classe desktop in Safari




Apple ha revisionato Safari per rendere la navigazione dei siti Web sull’iPad un’esperienza desktop Safari. Mentre prima i siti Web spesso servivano pagine ottimizzate per iPhone, l’iPad ora recupera e rende i siti Web come un Mac. Testo e pulsanti piccoli vengono automaticamente ridimensionati per essere accessibili per l’input tocco.
C’è anche un nuovo gestore di download, quindi puoi scaricare i file nell’app File e tenere traccia dei loro progressi utilizzando un nuovo pulsante Download nella barra degli strumenti. Apple ha inoltre accuratamente ottimizzato Safari su iPad, quindi gli utenti possono ora interagire con le app Web come Google Docs o WordPress.
iPadOS aiuta a rendere l’iPad un sostituto del laptop
Ci sono ancora più modifiche rispetto a quelle che abbiamo elencato qui, ma tutto ciò contribuisce a rendere l’iPad molto più capace. Mentre alcune funzionalità trarrebbero beneficio dalla raffinatezza – il nuovo modello mentale multitasking può spesso creare confusione nella discussione – la funzionalità introdotta in iPadOS aiuta a rendere l’iPad un laptop sostitutivo per ancora più persone.Dalla migliore gestione dei file alla navigazione di classe desktop, l’esperienza di elaborazione dell’iPad fa un grande passo avanti quest’anno.
Per aggiornare a iPadOS, vai su Impostazioni -> Generale -> Aggiornamento software. iPadOS è compatibile con i seguenti modelli di iPad:
iPad (5a generazione)
iPad (6a generazione)
iPad (7a generazione)
iPad mini 4
iPad mini (5a generazione)
iPad Air 2
iPad Air (3a generazione)
IPad Pro da 9,7 pollici
IPad Pro da 10,5 pollici
IPad da 11 pollici
IPad Pro da 12,9 pollici

Lascia un commento