iPhone XS vince su iPhone 11 Pro nel test della velocità di avvio dell’app

La presentazione annuale dell’iPhone di Apple include in genere l’introduzione di un nuovissimo SoC con miglioramenti della velocità modesti, con l’obiettivo di quest’anno il chip A13 Bionic . Al Keynote , il vicepresidente Apple per la produzione di silicio Sri Santhanam ha affermato che tutti i meccanismi del chip Bionic A13 sarebbero quasi il 20% più veloci rispetto al suo predecessore; ma è questo il caso?
Ora che l’iPhone 11 Pro è prontamente disponibile per coloro che hanno prenotato o tentato la fortuna nei negozi al dettaglio locali, non dovrebbe sorprendere che questi numeri vengano messi alla prova. In un esempio, la personalità di YouTubeEverthingApplePro ha confrontato le prestazioni di lancio dell’app di iPhone 11 Pro con l’iPhone XS di generazione precedente con risultati sorprendenti:



https://www.youtube.com/watch?v=i-P0KRlbH1M



In questo video, EverythingApplePro ha eseguito due round di lanci di applicazioni back-to-back su tre generazioni di iPhone: iPhone X, iPhone XS e iPhone 11 Pro .Forse non sorprende che il vecchio iPhone X inizi a mostrare la sua età, poiché era il più lento del gruppo. D’altra parte, il video mostra anche quelle che sembrano prestazioni più veloci sull’iPhone XS di generazione precedente rispetto al nuovissimo iPhone 11 Pro.
Nel primo round, nessuna app era precaricata nella memoria integrata del sistema e l’iPhone XS e l’iPhone 11 Pro erano quasi al collo e l’iPhone XS si muoveva leggermente in avanti di un solo secondo. Nel secondo round, dopo che tutte le app sono state pre-caricate in memoria e riavviate per la seconda volta, l’iPhone XS ha superato l’iPhone 11 Pro di 29 secondi sbalorditivi.
Dato che la CPU dell’iPhone 11 Pro dovrebbe essere il 20% più veloce rispetto al suo predecessore, i risultati sono particolarmente accattivanti, ma il test non indica esattamente che l’iPhone 11 Pro è un telefono più lento. Gran parte dei risultati di questo test sono soggetti a speculazioni e sono indicativi della mancanza di ottimizzazione del software.
L’ultimo SoC di Apple è stato rilasciato al pubblico solo per alcuni giorni e, tenuto conto di ciò, molti sviluppatori di app non hanno ancora aggiornato le loro app per utilizzare tutte le prestazioni non elaborate sul tavolo. D’altra parte, queste app sono ottimizzate per l’hardware della generazione precedente poiché è disponibile da un anno intero – è tempo per gli sviluppatori di app di apportare modifiche alle prestazioni.
Un altro potenziale fattore è lo stato di iOS 13 , che sembra ancora in qualche modo difettoso dopo il rilascio pubblico. Si prevede che Apple rilasci iOS 13.1 la prossima settimana con diverse correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni, e gran parte di questo potrebbe venire in soccorso di iPhone 11 Pro in termini di prestazioni delle app.
Vale anche la pena notare che sia l’iPhone XS che l’iPhone 11 Pro condividono gli stessi 4 GB di memoria di sistema . La scorsa settimana Apple ha ricevuto una gran quantità di critiche per la decisione di chiamare il suo nuovo dispositivo di punta un dispositivo “Pro” senza aggiornare la memoria del sistema di bordo ad almeno 6 GB, come gran parte della concorrenza centrica Android .
Mentre gran parte dei risultati di questo test è nelle mani degli sviluppatori di app per aggiornare le loro app per trarre vantaggio dall’hardware più recente, dovrebbe essere interessante vedere se la versione di iOS 13.1 avrà un impatto sui risultati di questo test preliminare.

Lascia un commento