L’exploit tfp0 di iBSparkes funziona sui nuovi portatili Apple dotati di A13 Bionic

primo round di preordini di iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max ha iniziato a consegnare ai clienti ansiosi alla fine di questa settimana , con la maggior parte di quelli che arrivano oggi (venerdì 20). Mentre la maggior parte delle persone userà il loro nuovo dispositivo lucido come viene, una percentuale più piccola sta attivamente anticipando l’idea di eseguirne il jailbreak .Fortunatamente, un’idea del genere potrebbe non essere troppo fuori portata.
Il noto ricercatore di sicurezza @iBSparkes è riuscito presumibilmente a implementare un exploit tfp0 sul suo nuovissimo telefono dotato di A13. L’hacker ha condiviso la sua esperienza via Twitterquesta mattina presto:


Con una flessione piuttosto bizzarra, l’hacker ha affermato di aver raggiunto tfp0 solo tre minuti dopo la consegna dell’iPhone. Per quanto sorprendente possa sembrare, vale la pena notare che @iBSparkes ha avuto lo stesso exploit sotto controllo per un po ‘di tempo, originariamente stuzzicandolo al momento del lancio di iOS 13 beta 1 agli sviluppatori per i test.
Come ci si potrebbe aspettare, l’exploit tfp0 supporta anche telefoni più vecchi, ma forse ancora più importante, l’ultimo e il più grande sistema operativo di Apple.Dal momento che tutti i portatili A13 vengono forniti con iOS 13.0 , ciò significa anche che Apple non ha corretto l’exploit in nessuna delle beta; d’altra parte, con il lancio di iOS 13.1 appena oltre l’orizzonte, ciò potrebbe sempre cambiare.
@iBSparkes non manca mai di stupirci, ma resta anche da vedere se rilascerà il suo exploit tfp0 al pubblico per l’uso in strumenti di jailbreak tradizionali come Chimera o unc0ver o se lo terrà per sé a scopi di ricerca.
Qualunque sia il risultato, la dimostrazione dell’hacker getta ancora una volta una luce positiva per il futuro del jailbreak perché dimostra che anche gli ultimi dispositivi Apple non sono completamente a prova di pwn. Tuttavia, è necessario molto di più di un semplice exploit per costruire un jailbreak …

Lascia un commento