Registrazione simultanea di più telecamere in arrivo su iPhone XS e iPhone XR, non solo iPhone 11

All’evento della scorsa settimana, Apple ha presentato in anteprima una nuova versione di Filmic Pro in esecuzione su iPhone 11 Pro. È stata una demo avvincente con l’app in grado di registrare da più telecamere contemporaneamente, come la registrazione della fotocamera anteriore e posteriore insieme o le riprese utilizzando le nuove telecamere ultra-wide e wide standard per una copertura aggiuntiva.
Tuttavia, la buona notizia è che le sessioni multi-cam simultanee non sono disponibili solo su iPhone 11. La funzione è supportata anche da iPhone XS, iPhone XR e iPad Pro 2018 …

La registrazione multi-cam si basa sulla nuova API introdotta in iOS 13. Alla sessione WWDCsull’argomento, Apple sottolinea che ciò ha richiesto una significativa rielaborazione della pipeline hardware dei propri dispositivi, ma che sono state apportate le modifiche necessarie nell’iPhone XS, iPhone XR e i nuovi modelli di iPad Pro.
Le nuove API consentono agli sviluppatori di avviare sessioni multi-cam pur essendo consapevoli delle prestazioni e dei costi di alimentazione.
Questa è un’ottima notizia per i potenziali clienti di iPhone 11 e proprietari di iPhone XR / XS esistenti. Se possiedi i fiori all’occhiello del 2018, sarai in grado di sfruttare le nuove app per fotocamere multiple che colpiranno il negozio nei prossimi mesi.
Questo ecosistema di app dovrebbe essere forte poiché Apple ha effettivamente annunciato l’API a giugno, dando agli sviluppatori l’intera estate per lavorare sull’integrazione della funzione nelle app della fotocamera, quindi non dovrebbe passare molto tempo prima che gli acquirenti di iPhone 11 e iPhone 11 possano iniziare provandolo da soli. Da parte sua, Filmic Pro ha dichiarato che il loro aggiornamento dell’app multi-cam verrà lanciato entro la fine dell’anno.




Tuttavia, la registrazione da più telecamere è faticosa e ci sono alcune limitazioni imposte. Per iPhone XS e iPhone XR, solo determinate combinazioni di fotocamere possono essere attive contemporaneamente. Gli sviluppatori potrebbero anche dover utilizzare feed di videocamera di qualità inferiore, a seconda di quanto lavoro vuole il resto della propria logica dell’app.
Come puoi vedere dalla matrice di compatibilità, l’iPhone XS può registrare (o scattare foto) dalla fotocamera posteriore ampia e anteriore insieme, dal teleobiettivo posteriore e dalla fotocamera anteriore o dal teleobiettivo posteriore largo e posteriore. La registrazione con tre telecamere non è supportata. Non è ancora chiaro quali combinazioni di flussi simultanei di telecamere saranno in grado di supportare iPhone 11 e iPhone 11 Pro. Nella demo di Filmic, tuttavia, la schermata di anteprima sembrava mostrare contemporaneamente i feed live di tutte e quattro le fotocamere di iPhone 11 Pro.
L’API multi-cam è una funzionalità di iOS 13. iOS 13 viene lanciato pubblicamente alla fine di questa settimana, il 19 settembre. Apple utilizza la tecnologia multi-cam nell’app iPhone 11 e iPhone 11 Camera, che mostra i dati delle immagini dalla scena più ampia del aree della barra degli strumenti dell’interfaccia del mirino. Tuttavia, l’app Fotocamera non supporta direttamente la registrazione di più flussi. Per ora, gli utenti iPhone dovranno fare affidamento sull’ecosistema di app di terze parti per quella funzionalità.

Lascia un commento