Ecco cosa fa il nuovo chip U1 di Apple in iPhone 11 e iPhone 11 Pro

Il nuovo chip U1 Ultra Wideband di Apple fa parte della famiglia iPhone 11 e iPhone 11 Pro. Ecco di cosa si tratta, cosa fa e come ti aiuterà.IPhone 11 di Apple, uno dei dispositivi con il nuovo chip U1 di Apple

Apple's iPhone 11, one of the devices with Apple's new U1 chip

Il nuovo chip U1 progettato da Apple utilizza la cosiddetta tecnologia Ultra Wideband per la consapevolezza dello spazio. Si dice che l’Ultra Wideband (UWB) arriverà sull’iPhone per gran parte del 2019 e aiuterà notevolmente a individuare la posizione degli iBeacon per la navigazione interna, trovando altri iPhone o futuri iPad con un chip U1, selezione del destinatario AirDrop, immagine di realtà aumentata posizione e usi simili.

Che cos’è la banda ultra larga?

Una volta la UWB fu proposta come parte di una rete di area personale, e fu in bozza di standard per un po ‘dopo l’inizio del secolo. Il tempo e il Bluetooth sono progrediti e il concetto alla fine è stato accantonato.

Bluetooth 5.1 ha il rilevamento della posizione e il rilevamento della portata, ma UWB è più preciso e utilizza una tecnologia leggermente diversa per il rilevamento. I dati possono essere contenuti in un impulso UWB, che è probabilmente ciò che Apple sta usando per identificare i destinatari AirDrop.

Gli UWB sono applicazioni universalmente a corto raggio, data la bassa potenza e la breve durata degli impulsi utilizzati nella tecnologia. A differenza di alcune tecnologie wireless, i muri non sono in realtà un problema per la localizzazione UWB e il rilevamento della direzione.

Non ancora del tutto realizzato

La maggior parte delle funzionalità big-ticket di U1 è disponibile in iOS 13.1 e non con iOS 13 che probabilmente verrà spedito sui nuovi iPhone. AirDrop migliorato con consapevolezza della direzione e suggerimenti su chi trasmettere un file arriva a quella versione del sistema operativo.

La tecnologia migliorerà probabilmente l’app “Trova il mio” in futuro e i miglioramenti della navigazione interna e di Maps sono evidenti. Avevamo già parlato delle voci sul tracker del dispositivo in precedenza, e sembra anche un uso ovvio, data la rimozione della parola “iPhone” dal titolo dell’app “Trova il mio”.

Apple ha grandi speranze per l’U1. Nell’evento di martedì che ha visto il debutto di iPhone 11 e iPhone 11 Pro , Apple afferma che non solo è la prima installazione UWB su uno smartphone, ma aggiungerà anche nuove funzionalità a iPhone – ed è solo l’inizio di ciò che Apple ha in mente per la tecnologia.

Lascia un commento