Apple vuole il wi-Fi a 6 GHz a bassissima potenza

Oggi, le bande di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz sono utilizzate per il Wi-Fi. Apple e altre società tecnologiche vorrebbero un’altra frequenza: 6 GHz.


Apple, Broadcom, Facebook, Google, HP, Intel, Marvell, Microsoft o Qualcomm hanno scritto una lettera a FCC, il regolatore delle telecomunicazioni degli Stati Uniti, per accedere alla banda di frequenza a 6 GHz per creare nuovi usi o migliorare quelli esistenti.Ciò include occhiali per realtà virtuale / aumentata, streaming video 4K, condivisione della connessione Internet e intrattenimento in auto. Apple e altri parlano dell’utilizzo di “Very Low Power” (VLP), che è un consumo di energia molto basso, nonché dell’uso a corto raggio.
Nel diagramma fornito con la lettera, viene spiegato che un paio di occhiali collegati potrebbero, in teoria, beneficiare di un bit rate di 2 Gb / s grazie al Wi-Fi 6 GHz con una latenza inferiore a un millisecondo, in un perimetro di tre metri.
Per ora c’è un problema: la banda di frequenza a 6 GHz è ambita dagli operatori. Vogliono usarlo per il 5G. È per questo motivo che Apple e altre società tecnologiche parlano di un uso a corto raggio per i loro usi. Al contrario, gli operatori hanno bisogno di una lunga portata per raggiungere un massimo di clienti.

Lascia un commento