Apple esegue il trial ID Face e ID touch per iCloud sul Web

Le persone che utilizzano le beta di iOS 13, iPadOS o macOS Catalina possono ora accedere a beta.icloud.com utilizzando Face ID o Touch ID, a seconda del dispositivo.


Un suggerimento fornito a, e testato da, AppleInsider ha consigliato ai visitatori del sito iCloud beta in Safari di vedere un messaggio pop-up se il loro dispositivo è compatibile. Infatti, il tentativo di visitare il normale iCloud.com mentre si utilizza una versione beta dei sistemi operativi viene reindirizzato automaticamente al sito beta di iCloud.
Face ID e Touch ID dovrebbero generalmente essere più veloci di una password, anche se ci sono meno ragioni per usare la versione Web di iCloud su un dispositivo autenticato. In questi casi, le persone possono normalmente accedere alle versioni native di app come Calendar e Mail.

La schermata di accesso della pagina beta di iCloud da iPadOS

La funzione è simile a Apple Pay sul Web, ma è più probabile che sia connessa a “Accedi con Apple”, il nuovo servizio di accesso Web di Apple verrà lanciato in autunno. Questa tecnologia è basata su ID Apple e intendeva offrire un’alternativa agli accessi tramite servizi come Google, Facebook e Twitter.
Apple è stata criticata per aver reso obbligatorio l’accesso con Apple se tali opzioni di terze parti sono presenti e lasciando lacune con OpenID Connect , su cui si basa il proprio lavoro.

Lascia un commento