WWDC 2019: Siri dovrebbe diventare più utile con le app di terze parti su iOS 13 e altro

iOS 13 consentirà agli sviluppatori di integrare Siri nelle loro app per diversi nuovi casi d’uso, tra cui riproduzione multimediale, ricerca, chiamate vocali, biglietteria eventi, allegati di messaggi, voli, viaggi in treno e informazioni su gate e posti aeroportuali, secondo Guilherme di 9to5Mac Rambo. 




In una relazione di oggi, Rambo ha descritto diverse altre funzionalità focalizzate sugli sviluppatori che si aspetta che Apple annuncerà al WWDC di giugno, inclusa la possibilità per le app iOS trasferite sul Mac di utilizzare funzionalità specifiche del Mac come la Touch Bar e le scorciatoie da tastiera insieme a supporto per più finestre. 

Rambo dice che abilitare il supporto Mac per un’app per iOS esistente è “facile come spuntare una casella di controllo” in Xcode, come aggiungere il supporto per iPad a un’app per iPhone. 

La piattaforma di realtà aumentata di Apple, ARKit, ha ottenuto quest’anno “miglioramenti significativi”, tra cui un nuovissimo framework Swift per realtà aumentata e un’app complementare che consente agli sviluppatori di creare visioni di realtà aumentata visivamente. Si dice anche che ARKit abbia la capacità di individuare le posizioni umane. 

Si prevede inoltre che gli sviluppatori possano accedere a una serie di nuovi framework che consentono un uso esteso di Taptic Engine, la scansione di documenti in app di terze parti e la possibilità di acquisire foto da dispositivi esterni come fotocamere e schede SD senza dover andare attraverso l’app Foto di Apple. 

Infine, sul Mac, le app saranno presumibilmente in grado di offrire estensioni di file provider, migliorando l’integrazione di app come Dropbox with Finder. 

Lascia un commento