Le app e le funzionalità iOS, inclusi gli Shortcut, gli Screen Time e gli effetti iMessage arriveranno su macOS

Le app e le funzionalità iOS, inclusi gli Shortcut, gli Screen Time e gli effetti iMessage arriveranno su macOS alla fine di quest’anno, dopo che sono stati presentati per la prima volta alla Worldwide Developer’s Conference di Apple a giugno. Le informazioni sono state condivise oggi da Guilherme Rambo di 9to5Mac , che ha parlato con persone che hanno familiarità con lo sviluppo di macOS 10.15 . 




Il principale aggiornamento di macOS, che dovrebbe essere lanciato in autunno, includerà il supporto per le scorciatoie Siri . Apple ha aggiornato la precedente app Workflow per iOS Siri Scorciatoie a settembre 2018, insieme al rilascio di iOS 12 . Ti permette di creare automazioni multi-passo che puoi iniziare con un semplice Siri comando. 

Oggi Shortcuts è stato esteso a numerose app di terze parti come American Airlines e Caviar. Più tardi quest’anno, i computer Mac riceveranno il supporto “a livello di sistema” Siri Scorciatoie, secondo il rapporto di oggi. 

In secondo luogo, macOS 10.15 vedrà l’aggiunta di Screen Time, che traccia l’utilizzo del tuo dispositivo e ti riporterà alla fine di ogni settimana con statistiche su quali app usi di più. I genitori possono utilizzare la funzione per limitare il tempo che i loro figli trascorrono in determinate app e le persone che cercano di fare una pausa dai social media possono impostare limiti di tempo su app come Instagram e Twitter. 

Su macOS, questa funzione funzionerà essenzialmente come su iOS. Sarà alloggiato in un nuovo pannello in Preferenze di Sistema per personalizzare le sue impostazioni e verrà visualizzato un overlay quando i limiti di tempo sono superati, in cui è possibile chiudere l’app o ignorare il blocco dello Screen Time con un passcode. 

Infine, macOS otterrà effetti schermo iMessage che sono stati esclusivi per iPhone e iPad per alcuni anni. Questi includono effetti a schermo intero come Eco, Palloncini, Coriandoli e Laser. Sulle attuali versioni di macOS, quando un utente di iPhone invia questi effetti e viene letto su un Mac, la schermata di iMessage su Mac indica semplicemente “Inviato con [Nome effetto]” sotto il messaggio. 

Le notizie di oggi seguono le precedenti segnalazioni sui piani di Apple per legare più strettamente gli ecosistemi iOS e macOS. Ciò include la possibilità per gli sviluppatori di rilasciare app universali che funzionano su dispositivi iPhone, iPad e Mac, cosa che potrebbe accadere entro il 2021 . L’anno scorso al WWDC, Apple ha anche portato per la prima volta alcune app iOS su macOS, tra cui Home, News, Memo vocali e Azioni. 

Lascia un commento