L’ultimo brevetto Apple fa nuovamente riferimento a Face ID su Mac e alla Touch Bar su Magic Keyboard

Sembra un dato di fatto che Apple porterà Face ID ai Mac prima o poi, ora che la tecnologia è stata estesa anche dagli iPhone agli iPad. Oggi abbiamo visto l’ultima di una serie di domande di brevetto Apple per fare proprio questo.
Ma il brevetto suggerisce anche che la Touch Barpotrebbe arrivare su Magic Keyboards …




Mentre Apple ha lanciato Face ID per iPhone, il primo brevetto Apple mai visto per la tecnologia, nel 2017, riguardava in realtà non il telefono, ma il Mac . Il brevetto descriveva una caratteristica di auto-sveglia.
Il brevetto descrive come i Mac in modalità di sospensione possono utilizzare la propria fotocamera per cercare volti. Questo presumibilmente sarebbe una caratteristica aggiunta a Power Nap, dove un Mac dormiente è ancora in grado di svolgere determinate attività in background senza utilizzare molta potenza.
Se il tuo Mac rileva un volto, utilizza il riconoscimento facciale per riattivare il Mac se l’utente è identificato […]
Essenzialmente, il Mac può rimanere in modalità di sospensione mentre sta facendo il bit più semplice – è sufficiente capire se una faccia è visibile o meno – e quindi immettere una modalità più potente per eseguire la parte di riconoscimento facciale prima di risvegliare completamente la macchina.
Ne abbiamo visto un altro l’anno scorso, che ha descritto Face ID su un Mac quasi di passaggio mentre è andato in maggiore dettaglio permettendo agli utenti di controllare un Mac tramite i gesti rilevati dalla fotocamera.
La domanda di brevetto di oggi
La domanda di brevetto individuata oggi da Patently Apple è in realtà per Face ID utilizzando una scansione retina piuttosto che una mappa 3D del viso. Questo è un tipo di tecnologia utilizzata in alcuni sistemi di sicurezza di fascia alta.
Apple osserva nella domanda di brevetto n. 86 che i dispositivi con la Touch Bar possono anche usare un sensore biometrico che è “un sensore di rilevamento facciale”. Nella domanda di brevetto n. 87 Apple rileva “in cui il sensore biometrico è uno scanner a retina”.
Questo potrebbe essere un genuino interesse da parte di Apple a passare a una nuova tecnologia per Face ID, o potrebbe semplicemente essere la società che copre tutte le basi, come di solito accade nelle domande di brevetto.
Apple ha avvertito al lancio di iPhone X che Face ID può essere ingannata da gemelli e talvolta da altri familiari stretti, come fratelli o bambini non identici. Era anche una volta mascherata da una maschera 3D , anche se si trattava di un attacco estremamente sofisticato chedifficilmente avrebbe potuto interessare chiunque non fosse un CEO di una promettente startup o società blue-chip.
L’applicazione ad ampio raggio illustra anche la Touch Bar su una tastiera standalone. Anche questo non è nuovo, una precedente domanda di brevetto mostrava la stessa cosa nel 2017. Abbiamo anche visto dei rendering di come un simile dispositivo potrebbe sembrare .
Certo, sappiamo che Apple brevetta moltissime cose che non fa mai. Avrei dei dubbi particolari su questa idea di produzione, per due motivi. In primo luogo, un pannello OLED sempre attivo in una tastiera wireless ridurrebbe notevolmente la durata della batteria. In secondo luogo, non sono personalmente convinto che la Touch Bar sia comunque qualcosa di più di una trovata– e la maggior parte dei lettori di 9to5Mac è d’accordo.
Sono sicuro che l’evoluzione a lungo termine della tastiera sarà completamente dinamica, forse attraverso uno stadio intermedio , ma solo in un punto in cui l’esperienza tattile rispecchia una tastiera fisica. Ci arriveremo alla fine, con aptica, ma dobbiamo essere in grado di sentire il bordo dei tasti virtuali e sentirli rispondere, e siamo ancora lontani da quello.

Lascia un commento