Il Codice nell’ultimo iOS 12.2 Beta Suggerisce il lancio di AirPower in arrivo

Il tanto atteso AirPower di Apple potrebbe essere lanciato nel prossimo futuro, sulla base delle modifiche al codice che Guilherme Rambo di 9to5Mac dice di aver trovato nell’ultima versione beta di iOS 12.2 , rilasciata ieri mattina. 

Ci sono state “modifiche significative” al codice di ricarica wireless nell’aggiornamento beta, incluso “codice responsabile per identificare che due dispositivi si stanno caricando sullo stesso tappetino”, il che potrebbe indicare che Apple sta pianificando un AirPower lancio a breve. 




Apple AirPower il tappetino di ricarica sarà in grado di caricare un iPhone, Apple Watch e AirPods (con una nuova custodia di ricarica wireless) tutto in una volta. AirPower il tappetino per la ricarica è stato annunciato per la prima volta nel 2017 insieme all’iPhone X , ma ha visto difficoltà di produzione che hanno causato ritardi multipli. 

In particolare nella versione beta di iOS 12.2, ci sono modifiche alle animazioni 3D che vengono visualizzate sul più grande dei dispositivi di ricarica per farti conoscere i livelli di carica. 

Apple ha taciuto sul AirPower sin da quando lo ha annunciato, ma ci sono stati continui segnali che l’azienda di Cupertino sta ancora lavorando su di esso, comprese diverse voci recenti che un lancio sta avvenendo in primavera. 

Lunedì Apple ha presentato un nuovo iPad Air e un iPad mini 5 , e oggi ha introdotto iMac aggiornati, suggerendo che forse mirerà a distribuire tutti i suoi aggiornamenti hardware primaverili prima del suo evento incentrato sui servizi il 25 marzo. 

Prima dell’avvio di iPad e iMac, abbiamo sentito da una fonte che suggeriva che Apple avrebbe debuttato nuovi prodotti da lunedì a mercoledì, con un nuovo iPod touchche verrà annunciato domani. Non abbiamo sentito parlare di un AirPower lancio o un AirPods lancio con la nuova custodia di ricarica wireless, ma ciò non significa che non accadrà. 

C’è una possibilità che vedremo AirPower e AirPodsquesta settimana, ma se no, sembra certamente che siamo almeno un po ‘più vicini ad un debutto. 

Lascia un commento