I fornitori di Apple si stanno preparando per la produzione di massa di nuovi AirPod e iPad

Ci sono state abbastanza indiscrezioni che ultimamente suggeriscono che il nuovo hardware Apple arriverà questa primavera che è quasi scontato a questo punto che vedremo nuovi AirPod, iPad e probabilmente anche l’elusivo tappetino di ricarica AirPower di Apple molto presto, e infatti a questo punto, l’unica vera domanda sarà se Apple mostrerà uno di questi nuovi prodotti all’evento del 25 marzo , che dovrebbe concentrarsi sui suoi nuovi servizi video e di notizie.
Un nuovo rapporto di Digitimes rivela che i fornitori asiatici di Apple si sono “attrezzati per la produzione di massa” di componenti come schede PCB sia per i dispositivi iPad di prossima generazione che per i nuovi AirPod di Apple. Digitimes aggiunge anche che le fonti hanno affermato che Apple introdurrà i nuovi dispositivi nell’evento del 25 marzo.
Le aziende flessibili di PCB Flexium Interconnect e Zhen Ding Technology si stanno preparando alla produzione di massa per i dispositivi iPad di prossima generazione di Apple, mentre Compeq Manufacturing e Unitech PCB forniscono schede rigide per i prossimi AirPods, secondo fonti del settore.
Digitimes


Il rapporto esclude chiaramente qualsiasi menzione del tanto atteso tappetino di ricarica AirPower di Apple, ma questo non lo esclude, dato che Apple potrebbe utilizzare diversi fornitori per quei componenti che non hanno parlato con Digitimes. Inoltre, è possibile che la disponibilità di AirPower da parte dei consumatori possa ancora essere più lontana; Apple potrebbe scegliere di annunciare il tappetino di ricarica contemporaneamente ai nuovi AirPods – o al suo evento o semplicemente tramite comunicato stampa – con una data di lancio futura.
Annunci programmati di Apple
Tuttavia, suggerimento di Digitimes che i prodotti saranno svelati sul palco durante l’evento di Apple del 25 marzo. Rapporti più recenti hanno suggerito che i nuovi modelli di iPad di Apple non saranno particolarmente speciali – semplicemente un mini iPad e iPad di dimensioni standard con gli stessi design di prima con un bump delle specifiche. Ci sono stati rapporti contrastanti che suggeriscono che i nuovi AirPod di Apple non saranno probabilmente i nuovissimi “AirPods 2” che molti hanno anticipato, o semplicemente aggiungeranno miglioramenti più piccoli come la ricarica wireless e le funzionalità di “Hey Siri”. Se è vero, né i nuovi iPad né gli AirPods offriranno abbastanza da giustificare la possibilità di prendere tempo sul palcoscenico in un evento che è già previsto per essere speso parlando quasi interamente dei nuovi servizi di Apple, e anche se AirPower è pronto per essere annunciato allo stesso Probabilmente Apple preferirebbe non richiamare l’attenzione su quanto mancasse il programma di rilascio promesso .


Naturalmente, Digitimes ottiene le informazioni dalla supply chain di Apple, e non da alcuna fonte all’interno della stessa Apple, quindi i suggerimenti sugli annunci degli eventi di lancio sono probabilmente solo speculazioni e non dovrebbero alimentare le speranze che i nuovi prodotti saranno qualcosa di più della minore aggiornamenti che quasi tutti gli altri report hanno indicato.
Cosa sta arrivando
Le voci sui nuovi iPad di Apple sono state abbastanza coerenti, quindi ci aspettiamo di vedere un nuovo iPad della settima generazione che presenterà un design praticamente identico al modello della sesta generazione dello scorso anno. Alcuni hanno suggerito che lo schermo aumenterà fino a 10.2 pollici, anche se le dimensioni complessive rimarranno probabilmente le stesse, e il dispositivo sarà comunque dotato di un tasto Home e di un supporto Touch ID e probabilmente di hardware simile per telecamera e schermo con una CPU serie A più veloce. Si è diffusa la voce che Apple stia lavorando anche su un iPad non Pro da 10,5 pollici , che sembra una distinzione particolarmente strana, ma è possibile che l’azienda pianifichi di produrre un modello di iPad standard a basso costo che potrebbe includere funzionalità come Face ID senza entrare completamente nel territorio “Pro”.
Anche un mini iPad di quinta generazione è stato ripetuto per un po ‘di tempo, insieme a un iPod touch di settima generazione.Nessuno dei due dispositivi dovrebbe offrire nulla di speciale, e probabilmente si limiterà a fornire solo dossi di specifiche rispetto ai modelli precedenti, sebbene le nuove versioni siano significative semplicemente nel senso che confermano che entrambe le categorie di prodotti hanno ancora vita in esse. Il nuovo iPad mini potrebbe anche ottenere il supporto per Apple Pencil – probabilmente il modello di prima generazione – nello stesso modo in cui l’iPad dello scorso anno ha avuto 9,7 pollici.
Le voci sono molto più divise su Apple AirPods, con alcune che suggeriscono che vedremo semplicemente un caso di ricarica wireless questo mese, senza nuovi AirPods rilasciati fino all’autunno. Pensiamo che sia più probabile che vedremo i nuovi AirPod con alcune delle caratteristiche più iterative che sono state dette per oltre un anno – come il supporto e l’impermeabilità di “Hey Siri” – mentre Apple ha ancora un set più avanzato di AirPod già in la pipeline di un possibile rilascio autunnale, che potrebbe includere un nuovo design, nuove opzioni di colore e persino funzionalità potenzialmente di monitoraggio della salute. Mentre potrebbe sembrare strano che Apple rilasci due aggiornamenti AirPods in un solo anno, alla fine dipenderà da come Apple li commercializza: gli AirPods primaverili verrebbero probabilmente visti come un aggiornamento degli AirPod originali di Apple, mentre la versione autunnale sarebbe il “AirPods 2” di prossima generazione


Infine, mentre nulla è stato menzionato sul tappetino di ricarica AirPower di Apple, la maggior parte degli analisti ha creduto che fosse questo articolo a contenere l’aggiornamento dell’Apple AirPods, quindi avrebbe senso che Apple lo annuncerà almeno nello stesso periodo, in particolare perché rimane poco chiaro se la nuova custodia di ricarica wireless AirPods sarà compatibile con Qi o richiederà un caricabatterie speciale come fa Apple Watch.

Lascia un commento