Aggiornamento:Nuova politica di riparazione della batteria interna iPhone di Apple: anche le batterie contraffatte mantengono la garanzia

Ieri abbiamo riportato la notizia che Apple ha recentemente iniziato a eseguire riparazioni su iPhone con batterie di terze parti . Ora abbiamo dato un’occhiata alla guida di riparazione ufficiale che spiega come Apple gestirà le riparazioni con batterie non originali.




Il nuovo documento di riparazione visto da my Apple pro afferma fin dall’inizio che i clienti che utilizzano batterie di terze parti nei dispositivi Apple possono comunque beneficiare del servizio di garanzia. Tuttavia, se la batteria non originale ha causato il problema o il danneggiamento di un dispositivo, i clienti dovranno pagare il costo fuori garanzia per una riparazione o una sostituzione.
Ma nel caso in cui Apple determini che la batteria di terze parti non ha causato il problema che un cliente sta cercando di risolvere, la parte non Apple non dovrebbe modificare l’idoneità al servizio e alla garanzia.
In particolare, le parti non Apple sono definite come batterie di terze parti e batterie contraffatte. Questo è certamente utile per i clienti che hanno acquistato inconsapevolmente una batteria non Apple.
Il documento rileva che se un iPhone o un altro dispositivo Apple ha un involucro di terze parti, scheda logica, microfono, porta Lightning, pulsanti del volume, sistema videocamera TrueDepth e altro, le riparazioni verranno negate.
Un altro dettaglio è che se il tentativo di riparazione di un dispositivo con una batteria di terze parti fallisce, i clienti dovranno pagare il costo della garanzia.
Nel 2017, Apple ha aperto le riparazioni per iPhone con display di terze parti. La mossa di Apple di includere batterie di terze parti sarà sicuramente accolta da clienti e gruppi come iFixit . Tuttavia, come detto ieri, alcuni hanno problemi di sicurezza riguardo alla manutenzione dei dispositivi con batterie di terze parti.La Confederazione francese dei lavoratori democratici ha rilasciato ieri una dichiarazione su Twitter, criticando che Apple abbia preso la decisione senza consultare le autorità francesi.

Lascia un commento