Apple risolve tranquillamente il problema del display MacBook Pro 2018 con un cavo di retroilluminazione più lungo

Apple ha leggermente allungato un cavo nel MacBook Pro 2018, che sarebbe stato responsabile per il problema della “fase di illuminazione” nel MacBook Pro 2016 e 2017
Il cavo di retroilluminazione del 2018 MacBook Pro (a sinistra) è leggermente più lungo rispetto ai modelli precedenti (tramite iFixit)

Alcuni utenti di MacBook Pro si sono già lamentati di un problema con il display, in cui la retroilluminazione per illuminare lo schermo si illumina in modo non corretto a causa del danneggiamento del cavo e mostra un effetto “stage light” nella parte inferiore del display. Il problema, che ha influito sui modelli prodotti nel 2016 e 2017 e al momento del rapporto originale, ha avuto un impatto anche sul modello 2018, è stato ridotto a un sottile cavo flessibile che collegava la scheda madre al display consumandosi nel tempo.
Secondo iFixit, Apple ha apparentemente risolto il problema nei suoi modelli 2018, allungando il cavo. Un confronto tra i modelli 2018 e 2016 ha riscontrato che il cavo era stato allungato di soli 2 millimetri. Poiché è stato riscontrato che è stato modificato nel MacBook Pro da 15 pollici disassemblato dalla sede e nel modello da 13 pollici di altri clienti, è probabile che Apple abbia apportato una modifica generale del design a tutte le varianti.
“Questo è significativo perché dà al cavo di retroilluminazione più spazio per avvolgere la scheda e non entrare in contatto con la scheda mentre il laptop è aperto oltre 90 gradi”, ha dichiarato l’ingegnere tintometrico di iFixit , Taylor Dixon.
È difficile determinare quanto del problema sia causato dalla lunghezza e quanto dalla vicinanza al tabellone, nonché dal fatto che il cavo continui a entrare in contatto. Dixon consiglia che è impossibile dire se lo sfregamento continua. Quindi, mentre questo potrebbe risolvere completamente il problema, è anche plausibile che potrebbe ritardare un po ‘più a lungo il guasto del cavo.
Il problema non sembra immediatamente interessare altri Mac. iFixit ha dichiarato di essere preoccupato per il 2018 MacBook Air , che non usa un identico design del cavo, ma lo avvolge ancora sulla scheda controller e li unisce al display.
I dati di servizio raccolti in più di 25 sedi autorizzate da Apple e Genius Bars di AppleInsider non suggeriscono ancora un aumento dei guasti relativi alla visualizzazione nel MacBook Pro 2016 e versioni successive, rispetto al modello 2015 e precedenti. Allo stato attuale, le percentuali di guasto del gruppo schermo nei modelli precedenti, escludendo la laminazione del rivestimento Retina Display, sono all’incirca uguali ei numeri di servizio per il primo anno di servizio che comportano la visualizzazione di tutti i modelli sono leggermente inferiori nel 2016 fino al 2018 modello contro il 2012 fino al 2015.
Si presume che il meccanismo di guasto del cavo del display sia un graduale strappo. Le percentuali di insuccesso aumentate dovrebbero comparire nei dati di servizio per il MacBook Pro 2016, ma non lo sono ancora.
Un proprietario di un Mac ha lanciato una petizionechiedendo ad Apple di offrire un programma di garanzia esteso. Al momento della stesura di questo documento, oltre 13.000 persone hanno firmato, a partire da 2500, quando il problema è stato identificato.


Lascia un commento