iOS 13 risolverà infine una delle cose più fastidiose dell’iPhone

La line-up di Apple di prossima generazione di Apple avrà probabilmente qualche bella sorpresa in serbo per noi, ma ci crediate o no, sono davvero più eccitato per il rilascio di iOS 13. Come forse ricorderete, un numero di bug di alto profilo e problemi di prestazioni del sistema nel 2017 e nel 2018 hanno spinto Apple a ridimensionare alcune delle sue funzionalità iOS più ambiziose durante il lancio di iOS 12. Come risultato, iOS 12 era una sorta di rilascio di Snow Leopard nella misura in cui i suoi principali punti di vendita erano incentrati dietro – miglioramenti delle scene come una maggiore durata della batteria.


Va bene, e se siamo onesti, a volte è necessario che Apple raffreddi un po ‘i freni e si concentri sulla lucidatura delle funzionalità esistenti invece di lanciarne di nuove a velocità vertiginosa. Detto questo, Apple ha avuto il tempo più che sufficiente per aggiungere un po ‘di brillantezza a tutte le funzionalità che inizialmente prevedeva di introdurre con iOS 12, motivo per cui vale sicuramente la pena di entusiasmarci su iOS 13.

Mentre una manciata delle più intriganti funzionalità di iOS 13 sono già trapelate – con una schermata principale ridisegnata e una nuova modalità scura come due esempi principali – la realtà è che gran parte di ciò che Apple ha programmato con iOS 13 rimane un segreto ben custodito, a almeno per ora.
Tuttavia, c’è solo così tanto che Apple può fare per mantenere le funzionalità imminenti e perfezionare le modifiche. Detto questo, c’è una nuova voce su iOS 13 che, se si spegne, dovrebbe sicuramente migliorare l’esperienza generale dell’utente.
Citando una fonte anonima, Max Weinbach è andato su Twitter ieri e ha rivelato che Apple sta finalmente pianificando di aggiustare uno degli aspetti più fastidiosi dell’iPhone. Nello specifico, Weinbach nota che l’HUD di volume fastidioso e invadente che siamo tutti cresciuti fino ad odiare non sarà altro che un lontano ricordo una volta che Apple ha abbandonato iOS 13.

Gli utenti Android probabilmente derideranno – e comprensibilmente – chi è entusiasta di qualcosa apparentemente banale come questo, ma per gli utenti iOS di lunga data, è sicuramente qualcosa a cui guardare.

Lascia un commento