I modelli Apple iPhone 2018, in particolare la linea XS, hanno offerto il primo significativo incremento della velocità dei dati 4G in diversi anni, secondo la società di ricerca OpenSignal.

XS e XS Max sono quasi il 26% più veloci di tutti gli iPhone rilasciati tra il 2015 e il 2017, anche l’iPhone X, trovato da OpenSignal . Per valutare le prestazioni, l’azienda ha testato gli iPhone negli Stati Uniti su più operatori tra il 26 ottobre e il 24 gennaio.
In particolare, il Max ha messo il piede in avanti di Apple con velocità fino a 21,7 megabit al secondo. Lo standard XS era al secondo posto a 20.5mbps, ma l’XR era in realtà più lento della X a 17.6mbps contro 18.5, rispettivamente. Perché usa 2×2 MIMO invece di 4×4, l’XR è incapace delle stesse velocità dell’XS.
Si dice che la larghezza di banda sia rimasta in gran parte stagnante tra iPhone 6 e X. Ciò potrebbe aver diminuito l’interesse delle persone per l’aggiornamento ai nuovi iPhone, speculazioni OpenSignal.
Anche se i primi telefoni e reti 5G stanno uscendo , Apple non dovrebbe adottare la tecnologia fino al 2020 . La copertura esistente è limitata e il produttore di modem preferito da Apple, Intel, non dovrebbe avere un chip 5G pronto fino al prossimo anno.
La Apple è stata spesso criticata per essere stata lenta nell’adottare nuovi standard cellulari. L’iPhone 2007 originale era 2G alla volta, 3G stava facendo ondate e la società non adottò il 4G fino all’iPhone 5 del 2012.


Lascia un commento