I server FaceTime di Apple Group sono tornati online dopo il lancio di iOS 12.1.4

In seguito al lancio di iOS 12.1.4 questa mattina , che ha risolto un bug grave in Group FaceTime, Apple è stata in grado di riportare in linea i server Group FaceTime. 

Group FaceTime non è disponibile come funzionalità su tutti i dispositivi compatibili dal momento che il bug FaceTime è stato reso pubblico lunedì 28 gennaio. 




Poiché Apple ha lavorato a una correzione permanente per l’errore, la società ha disattivato la funzione FaceTime di gruppo per impedirne l’utilizzo. 

Il bug ha permesso agli utenti di iPhone di sfruttare un difetto di FaceTime di gruppo che consente a una persona di connettersi a un’altra persona e alle sue conversazioni (e vedere video, in alcuni casi) senza che l’altra persona abbia mai accettato la chiamata. 

Apple è stata informata per la prima volta del bug intorno al 20 gennaio dalla madre di un adolescente che l’ha scoperto, ma la società non ha iniziato a lavorare su una correzione finché non è diventata virale e si è diffusa su Internet. 

Da allora, Apple si è scusata e ha affermato che sta lavorando su un modo per garantire che le segnalazioni di errori gravi arrivino alle persone giuste per evitare che una simile situazione si verifichi in futuro. 

Con i server Group FaceTime di nuovo online, Group FaceTime è di nuovo funzionale, ma ora è limitato ai dispositivi iOS con iOS 12 .1.4 o successivo. La funzione rimarrà disabilitata sui dispositivi in ​​esecuzione iOS 12.1.3 e precedenti. 

Lascia un commento