L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, comunica che iPhone XR è un flop ‘Bologna’

L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, si è recentemente seduto per un’intervista con Jim Cramer di Mad Money, che è stato trasmesso oggi alle 18:00 Eastern Time. Questa mattinaCNBC ha condiviso le informazioni dell’intervista, ma ora è disponibile la discussione completa. 

Copri argomenti trattati che includono il recente downgrade degli utili di Apple, le prestazioni di Apple in Cina, gli aggiornamenti di iPhone, quanto bene l’iPhone XR ha venduto e altro ancora. 

Alla domanda sui rapporti secondo cui l’iPhone XR era un flop, Cook dice che chiama “bologna su quello”. L’iPhone XR è stato, infatti, l’iPhone più popolare “ogni singolo giorno” da quando ha iniziato a essere spedito ai clienti. 

Cook, tuttavia, è stato riservato quando gli è stato chiesto di vendere iPhone XR rispetto ad altre vendite, dicendo solo che gli piacerebbe vendere di più e che Apple sta “lavorando su quello”. 

Secondo Cook, gli oppositori hanno detto cose simili su Apple per molti anni, ma Apple è focalizzata sul lungo termine. Cook punta alla grande base di installazioni attive di Apple, all’elevata soddisfazione del cliente e al crescente business dei servizi come positivi. 

Sul tema delle scarse vendite di iPhone in Cina, Cook ha detto che l’economia cinese sta rallentando e che le tensioni commerciali con gli Stati Uniti hanno creato una “contrazione più marcata”. Ha detto che crede che le tensioni commerciali siano temporanee e che abbia sentito “parole molto incoraggianti” di recente. 

Per quanto riguarda gli aggiornamenti, che sono stati influenzati nel 2018 dalla disponibilità di 29 sostituzioni di batterie meno costose per dispositivi precedenti, Cook ha detto che non è preoccupato e che il numero di iPhone venduti in un periodo di 90 giorni, che molti analisti ritengono sia “il più importante metrico “è” lontano, lontano, lontano “verso il basso nella sua lista di preoccupazioni.

Questo è molto, molto, molto in fondo alla mia lista. Il punto è che se qualcuno decide di acquistare un iPhone un po ‘più tardi, a causa della batteria, enorme sconto che abbiamo dato, decidono di restare un po’ più a lungo, io sono fantastico con quello. 

Voglio che il cliente sia felice. Lavoriamo per loro. E quindi l’importante è che siano felici. Perché se sono felici, alla fine sostituiranno quel prodotto con un altro. E i servizi e l’ecosistema intorno a quello prospereranno.

Apple ha in programma di incoraggiare gli aggiornamenti, tuttavia, attraverso funzionalità come la nuova configurazione del telefono, il trasferimento dei dati e la permuta dei dispositivi più vecchi per ridurre il costo base di un nuovo dispositivo. 

Cook ha continuato spiegando che i “prodotti non più economici” della Apple si concentrano invece sul rendere il “miglior prodotto che arricchisce la vita delle persone”.

Ora, i migliori telefoni, lo sapevamo, mentre andavamo alla X e poi al seguito di XS e XS Max, che tutti non volevano spendere $ 1.000 per il telefono. Quindi abbiamo realizzato l’iPhone XR.

La cosa più importante, dice Cook, è che “i clienti sono soddisfatti”. 

Lascia un commento