AirPower perde ufficialmente la scadenza del 2018, Apple tacita sul suo stato

Mentre il nuovo anno inizia a Pacific Time, dove ha sede il quartier generale di Apple Cupertino, il tappetino di ricarica AirPower ha ufficialmente perso la sua finestra di rilascio 2018.
Il tappetino di ricarica ha promesso di ricaricare iPhone, Apple Watch e AirPods su un unico tappetino compatto con flessibilità su dove posizionare i dispositivi. Tuttavia, si dice che il prodotto abbia affrontato sfide di sviluppo interno già nell’estate scorsa, il che ha impedito a Apple di portare il prodotto sul mercato nel modo più regolare previsto.




Il tappeto AirPower si distingue dai tappetini di ricarica Qi standard per dispositivo singolo in diversi modi. La cosa più significativa è che Apple ha annunciato che il tappetino potrebbe caricare un orologio, AirPods e un iPhone e supportare anche una configurazione alternativa in cui il tappetino carica due iPhone contemporaneamente.
Il tappetino AirPower si coordinerebbe anche con i suoi dispositivi iOS di ricarica per visualizzare le percentuali di ricarica sulla schermata di blocco dell’iPhone.
Ecco come lo SVP di Apple Phil Schiller ha posizionato il tappetino dell’evento iPhone X a settembre 2017:
Speriamo che la gente lo ami, che incoraggia gli altri a creare soluzioni più avanzate basate su una tecnologia come questa. Lavoreremo con il team degli standard Qi per incorporare questi vantaggi nel futuro degli standard per rendere la ricarica wireless migliore per tutti.Quindi cerca il caricabatterie AirPower il prossimo anno.
Chiaramente, Apple non ha lanciato il tappetino nel 2018, né lo standard Qi ha visto alcun contributo di Apple su come caricare simultaneamente più dispositivi, senza chiari punti chiari per la posizione in cui posizionare i dispositivi. Apple deve ancora scoprire la disponibilità per la custodia di ricarica wireless AirPods .
A parte la disponibilità, Apple è rimasta mamma dei prezzi. A questo punto, non è chiaro se AirPower è stato cancellato del tutto o è ancora previsto il debutto a breve. Alla fine dello scorso anno, l’analista Apple Ming-Chi Kuo sembrava fiducioso che il prodotto potesse essere rilasciato nel primo trimestre.
Insolitamente, Apple non ha fornito una dichiarazione per la stampa con un aggiornamento sullo stato di AirPower. Apple ha rifiutato di riconoscere il prodotto nei suoi eventi di settembre e ottobre e non ha risposto alle richieste di commenti della stampa alla fine di dicembre.Il prodotto entra quindi nel 2019 ancora nel limbo.


Lascia un commento