Dan Riccio di Apple dice 2018 iPad Pro “Soddisfa o supera” gli standard di qualità di design e precisione, più informazioni a venire

All’inizio di questa settimana, Apple ha dichiarato a The Verge che alcuni modelli di iPad Pro 2018 vengono spediti con una leggera piegatura nel telaio in alluminio, che è un effetto collaterale del processo di produzione che non dovrebbe peggiorare nel tempo o influire negativamente sulle prestazioni dell’iPad. 

Molti lettori di MacRumors erano preoccupati per la posizione di Apple che una curva notevole non fosse un problema di produzione, spingendo il lettore MacRumorsCraig a inviare una e-mail al CEO di Apple Tim Cook per esprimere le sue preoccupazioni. 




Mentre Cook non ha risposto, Craig ha ricevuto una risposta dal vicepresidente hardware hardware di Apple, Dan Riccio, che ha condiviso con MacRumors e noi che abbiamo confermato essere dei server di posta aziendale Apple a Cupertino, in California. 

Nell’e-mail, Riccio afferma che il design di iPad Pro “soddisfa o supera” tutti gli standard di qualità e precisione di Apple. 

Le specifiche Apple per la planarità di iPad Pro sono fino a 400 micron, che è “ancora più stretto rispetto alle generazioni precedenti”. Riccio ribadisce che questo livello di planarità non cambierà durante l’uso normale, né influenzerà la funzione. Dall’email: 
Rispetto al problema che hai fatto riferimento al nuovo iPad Pro, il suo design unibody soddisfa o supera tutti gli elevati standard di qualità e design di Apple. L’abbiamo attentamente progettato e ogni parte del processo di produzione è misurata e controllata con precisione. 

Le nostre attuali specifiche per la planarità dell’iPad Pro sono fino a 400 micron, che è ancora più stretta rispetto alle generazioni precedenti. Questa variazione di 400 micron è inferiore a mezzo millimetro (o la larghezza di meno di quattro fogli di carta al massimo) e questo livello di planarità non cambierà durante l’uso normale per tutta la durata del prodotto. Nota, queste leggere variazioni non influiscono in alcun modo sul funzionamento del dispositivo. 

Ancora una volta, grazie per averci contattato e spero che la spiegazione sopra riportata risolva le tue preoccupazioni.
L’e-mail di Riccio dice anche che una dichiarazione della società non è stata inclusa nelle informazioni originali diffuse da The Verge e che Apple si rivolgerà ai media per commentare ufficialmente. 

L’email originale è stata inviata in ritardo il 20 dicembre e ha suggerito che un commento sarebbe arrivato “più tardi oggi”, ma ciò non è accaduto, quindi non è abbastanza chiaro quando Apple fornirà maggiori informazioni ai media. Potremmo sentire una dichiarazione ufficiale, più rassicurante sul iPad Pro 2018 prima della fine della giornata. 

La minore flessione dei nuovi modelli di iPad Pro è venuta alla luce poco dopo il lancio dei dispositivi e i nuovi possessori di iPad Pro che hanno notato pieghe hanno condiviso le loro preoccupazioni sui forum MacRumors . 

Apple è stata tranquilla sul problema fino a questa settimana, quando la società ha dichiarato a The Vergeche la piegatura è un effetto collaterale del processo di produzione e non un difetto che influisce sulle prestazioni dell’iPad. 

Si dice che la curva sia il risultato di un processo di raffreddamento che ha coinvolto componenti in metallo e plastica dell’iPad Pro durante la produzione. I modelli di iPad Pro che hanno riscontrato questo problema presentano il problema immediatamente, secondo Apple, quindi non si tratta di un problema che si presenta o peggiora nel tempo. 

Apple ha dichiarato a The Verge che le preoccupazioni relative alla rigidità strutturale dell’iPad Pro sono infondate e supportate dal prodotto. 

Lascia un commento