Apple continua a menzionare il suo tappetino di ricarica wireless inedito AirPower in recenti elenchi di lavoro negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda.

Le aperture spaziano dalle posizioni di co-op agli ingegneri hardware del team Wireless Power Technology di Apple nella sua città natale di Cupertino, California e Auckland, Nuova Zelanda, dove la società di ricarica wireless PowerbyProxi rimane basata sull’acquisizione di Apple nell’ottobre 2017. 




La descrizione del lavoro per le aperture, pubblicata tra la fine di ottobre e l’inizio di dicembre, si riferisce a AirPower una sola volta:La missione del team di Wireless Power Technology: creare la migliore esperienza utente di ricarica wireless al mondo, inventando tecnologie allo stato dell’arte. Il team Wireless Power Technology sviluppa progetti di ricarica wireless all’avanguardia, fondamentali per i prodotti Apple: iPhone, Apple Watch, AirPods, AirPower e altro ancora.
Apple ha presentato per la prima volta AirPower all’evento di settembre 2017. All’epoca, il responsabile marketing dell’azienda, Phil Schiller, disse che l’accessorio sarebbe arrivato nel 2018, così come alcuni comunicati stampa di Apple . 

Apple Newsroom:Apple ha dato un’anteprima di AirPower, un accessorio di ricarica wireless progettato da Apple in arrivo nel 2018 , che offre un’ampia area di ricarica attiva che consentirà ai clienti di iPhone 8, iPhone 8 Plus o iPhone X di caricare simultaneamente fino a tre dispositivi, incluso Apple Watch Serie 3 e una nuova custodia di ricarica wireless opzionale per AirPods.
A questo punto, non è del tutto chiaro se Apple abbia ancora in programma di rilasciare AirPower, che a quanto pare ha dovuto affrontare sfide tecniche . Apple non ha commentato AirPower per molti mesi, e mancano solo tre settimane alla società per mantenere la promessa di rilasciare l’accessorio nel 2018. 

Dopo l’evento del settembre 2018, Apple ha rimosso tutti i riferimenti ad AirPower dal suo sito Web. 

I recenti elenchi di lavoro di Apple potrebbero indicare che la compagnia sta ancora sviluppando AirPower, oppure potrebbero essere una semplice svista. Ci sono anche riferimenti AirPower nelle guide per l’utente di iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR . 

Alla fine di ottobre, in una nota di ricerca ottenuta da MacRumors , l’analista Apple Ming-Chi Kuo ha scritto che “Apple potrebbe lanciare nuovi AirPod e AirPower tra il 4 ° e il 18 ° o l’inizio del 1 ° 19”, senza fornire ulteriori dettagli. Se accurato, AirPower è vivo e vegeto e potrebbe essere rilasciato entro i prossimi mesi. 

Si ritiene che il rilascio ritardato o annullato di AirPower sia la ragione per cui Apple non ha ancora rilasciato la sua custodia di ricarica wireless opzionale per AirPods, che è elencata come “attualmente non disponibile” sul sito Web di Apple. Come l’AirPower, Kuo si aspetta che il case wireless venga rilasciato entro l’inizio del 2019 . 

Lascia un commento