Il supporto Apple ha risposto a un report di un iPhone X che esplode – che si verifica immediatamente dopo l’aggiornamento a iOS 12.1 – affermando che si tratta di un “comportamento sicuramente non previsto” …


Un iPhone X è apparentemente esploso negli Stati Uniti dopo essere stato aggiornato a iOS 12.1 mercoledì. Questo sviluppo arriva dalla città di Federal Way, Washington negli Stati Uniti, dove un utente afferma che il suo iPhone X di 10 mesi ha iniziato a emettere fumo e alla fine è esploso dopo che è stato aggiornato con successo a iOS 12.1 […]

“Quest’anno all’inizio di gennaio ho comprato l’iPhone e lo sto usando normalmente”, ha detto. L’iPhone X stava per essere aggiornato su iOS 12.1 quando Mohamad, come prassi standard, lo caricava. “Il fumo grigio scuro ha iniziato a venire dal telefono. L’aggiornamento è stato completato e non appena il telefono è acceso ha iniziato a fumare e ha preso fuoco “.
L’aggiornamento è quasi certamente solo una coincidenza. Mohamad dice che stava usando il caricabatterie e il cavo in dotazione per caricare il telefono, anche se l’esplosione è avvenuta dopo che è stato rimosso dalla carica.

Quando ho tenuto il telefono faceva molto caldo e ho lasciato cadere il telefono immediatamente. Quindi ha iniziato a fumare.
Apple gli ha chiesto di spedire il telefono in modo che l’azienda possa indagare sulla causa.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di un iPhone che esplode. Ci sono stati un certo numero di incendi di iPhone nel corso degli anni, e la natura degli incendi della batteria al litio è che possono essere sia molto improvvisi che estremamente feroci, il che significa che la terminologia “esplosiva” è comprensibile. Tali incendi sono estremamente rari, ma succederà a qualsiasi dispositivo venduto a decine di milioni.

Lascia un commento