Apple ha stabilito i principali fornitori di iPhone 2018 come inizio della produzione in serie


Apple ha completato con successo la certificazione dei fornitori di componenti chiave per il suo trio ampiamente diffuso di iPhone 2018, che dovrebbe essere annunciato a settembre, secondo la pubblicazione taiwanese Economic Daily News .

Il rapporto afferma che questi fornitori hanno iniziato a spedire grandi quantità di obiettivi per fotocamere, chassis in metallo e altri componenti a produttori più grandi, tra cui Foxconn, che dovrebbe assemblare la maggior parte degli iPhone 2018 , secondo la società di ricerche di Taiwan Fubon Securities.

In particolare, Fubon Securities ha affermato che Foxconn assemblerà ogni iPhone X di seconda generazione, il 90 percento delle unità per il cosiddetto iPhone X Plus e il 75 percento delle unità per un iPhone nuovo da 6,1 pollici nuovo di zecca. Si dice che il produttore taiwanese Pegatron soddisfi tutti gli ordini restanti.

Mentre la catena di fornitura si sta chiaramente attrezzando per gli iPhone 2018, non è chiaro quando inizierà la produzione in volume di dispositivi completamente assemblati. Foxconn ha recentemente iniziato la sua baldoria di assunzione stagionale in preparazione.

Foxconn in genere aumenta la produzione di nuovi iPhone durante l’estate, per il rilascio a settembre, ma l’anno scorso è stato un po ‘un’anomalia. Mentre l’iPhone 8 e 8 Plus è stato lanciato a settembre, l’iPhone X è stato rimandato fino al 3 novembre, a quanto pare a causa delle sfide di produzione relative al sensore TrueDepth .

A giugno, Ming-Chi Kuo, l’affidabile analista di Apple, ha dichiarato che tutti e tre gli iPhone 2018 saranno entrambi annunciati e disponibili per l’ordine di settembre , ma l’analista di Morgan Stanley Katy Huberty ha recentemente ammonito che l’iPhone da 6,1 pollici con LCD potrebbe non avviarsi fino a Ottobre a causa di possibili problemi di perdita di retroilluminazione.

Ovviamente, l’iPhone da 6,1 pollici potrebbe finire per essere disponibile su ordinazione a settembre con una stima di spedizione di 4-6 settimane.

Per quanto riguarda i prezzi, Kuo si aspetta che l’iPhone X di seconda generazione inizi da $ 799 a $ 899, il cosiddetto iPhone X Plus per iniziare da $ 899 a $ 999, e l’iPhone da 6,1 pollici con LCD per iniziare da $ 599 a $ 699.

Se quei prezzi si rivelassero accurati, sospettiamo che l’iPhone X di seconda generazione inizierebbe a $ 899, con l’iPhone X Plus che avrebbe guadagnato il prezzo di $ 999, e il modello da 6,1 pollici che serve come un iPhone X con un budget limitato Prezzo di listino di $ 699 – tutto, ovviamente, in base alle capacità di archiviazione di base.

Il consueto evento di settembre di Apple avverrà probabilmente in quasi esattamente un mese, quindi non c’è molto più tempo fino a quando non lo sappiamo per certo.

Lascia un commento