L’iPhone X supera le prestazioni del nuovo Galaxy Note 9 Samsung da 6,3 pollici


All’inizio di oggi, Samsung ha presentato ufficialmente il suo Galaxy Note 9 nuovo di zecca (e molto diffuso) con un display da 6,4 pollici. Mentre Samsung sollecita il chipset Qualcomm Snapdragon 845 del dispositivo e 6 GB o 8 GB di RAM sotto il cofano, ma i benchmark precedenti mostrano che il dispositivo è ancora sovraperformato dall’iPhone X …

Come evidenziato da Tom’s Guide , che ha testato il Galaxy Note 9 con 6 GB di RAM, l’iPhone X è stato in grado di emergere nella maggior parte dei test di benchmark.

Nei test di Geekbench 4, l’iPhone X è stato in grado di superare tutti gli altri dispositivi con un punteggio di 10.357. Questo è paragonabile al Galaxy Note 9 a 8.876 e OnePlus 6 a 9.088.

Geekbench 4 misura le prestazioni generali e la nota 9 offre solide prestazioni nel test multi-core del benchmark. La nota 9 ha inciso 8.876, che è considerevolmente migliore rispetto alla nota 8 dello scorso anno. Inoltre, fuma il Pixel 2 XL, ma quel telefono aveva un vecchio chip Snapdragon 835, proprio come la nota 8.
Nel frattempo, nel test di benchmark di Slingshot Extreme, che è “uno dei test di grafica più esigenti nell’arsenale mobile di 3DMark,” il Galaxy Note 9 è stato nuovamente sovraperformato. Questa volta, OnePlus 6 è arrivato al primo posto con un punteggio di 5.124, mentre l’iPhone X è arrivato secondo a 4.994. Questi numeri si confrontano con la nota 9 e la 4.639.

Slingshot Extreme è il test grafico più impegnativo nell’arsenale mobile di 3DMark e il Note 9 è andato molto bene, ma è stato superato da iPhone X e OnePlus 6.

Il Galaxy Note 9 ha ottenuto un punteggio di 4.639, leggermente migliore del Galaxy S9 + (4.634) e davanti a LG G7 (4.201). Tuttavia, OnePlus 6 con 8GB di RAM ha fumato la nota 9 con un punteggio di 5.124 e anche l’iPhone X (4.994) è andato meglio.
Un’area in cui il Galaxy Note 9 ha funzionato bene, tuttavia, è in test di visualizzazione. Il pannello AMOLED del dispositivo ha registrato un impressionante 224 percento della gamma di colori sRGB, che è di gran lunga migliore rispetto al 128,6 percento dell’iPhone X. Nel frattempo, la nota 9 emetteva anche 604 nits di luminosità, che è più luminosa dei 574 nits su iPhone X.

I benchmark non sono l’end-all-be-all-performance di smartphone, ma questi risultati sono apparentemente l’ultima prova che l’integrazione tra hardware e software su iPhone è imbattibile.

Lascia un commento