I media statali cinesi annunciano che Apple sta sviluppando una “tecnologia avanzata” per ridurre lo spam di iMessage


Negli ultimi giorni, i media statali cinesi hanno lanciato una campagna mini- smear su Apple, criticando le politiche di App Store dell’azienda e manifestando la frustrazione per gli SMS in corso e gli spam di iMessage nella regione.

La Reuters riporta che i media cinesi hanno citato un rappresentante di Apple che annuncia che Apple introdurrà nuovi modi per bloccare account di spam di iMessage e sta sviluppando una “tecnologia avanzata” per identificare automaticamente i messaggi indesiderati. In una dichiarazione a Reuters, Apple ha affermato che sta ‘lavorando per ridurre il problema dello spam per un bel po’ di tempo ‘.

Mentre lo spam dei messaggi di testo è un’afflizione che l’intera parola sperimenta, è particolarmente comune in Asia. I regolatori cinesi hanno recentemente mirato a ridurre questo spam. Sebbene possano intercettare le comunicazioni SMS, non ha alcun controllo sulle chat di iMessage crittografate end-to-end.

Ciò ha comportato in ultima analisi una sollevazione di lamentele pubbliche nei confronti di Apple nelle ultime settimane per fare di più, dal momento che i vettori mobili sono impotenti per quanto riguarda iMessage.

Con iOS 10, Apple ha lanciato nuove funzionalità di blocco dei destinatari e di posta indesiderata. I messaggi provenienti da destinatari sconosciuti includono un link “Segnala spazzatura” nella parte inferiore della trascrizione, in modo che gli utenti possano facilmente bloccare gli spammer in base al conto per account.

Con le ultime proclamazioni dei media cinesi, sembra che Apple stia esplorando approcci più automatici e proattivi, probabilmente implementando tecniche di apprendimento automatico. Apple non ha confermato i dettagli esatti o una tempistica per quando queste nuove funzionalità potrebbero essere implementate. Il China News Service ha dichiarato che Apple sta collaborando con le aziende di telecomunicazioni cinesi a questo sforzo.

La Cina è un mercato chiave per la futura crescita di iPhone. Poco più di un anno fa, Apple ha nominato Isabel Ge Mahe a una nuova posizione di vicepresidente per supervisionare e guidare le operazioni cinesi.

Lascia un commento