Notato analista Apple suggerisce iPhone LCD da 6,1 pollici potrebbe non essere disponibile fino a ottobre


Katy Huberty di Morgan Stanley, un noto analista di Apple, suggerisce che l’iPhone LCD da 6,1 pollici potrebbe non essere in vendita fino ad ottobre. Si dice che il ritardo sia dovuto a problemi di produzione con l’innovativo sistema di retroilluminazione, che si ritiene sia la chiave del design privo di cornice.

Al momento non vediamo alcun ritardo nella rampa degli imminenti iPhone OLED da 5,8 “o 6.5”. Tuttavia, i problemi sospetti con perdite di retroilluminazione a LED hanno causato un ritardo di 1 mese nella produzione di massa dell’iPhone LCD da 6,1 “, anche se questo è in calo da un ritardo di 6 settimane nella previsione di produzione originale, secondo i fornitori …

Non è la prima volta che sentiamo parlare di ritardi di produzione con il modello LCD. L’analista della supply chain Ming-Chi Kuo ha detto la stessa cosa il mese scorso, anche se credeva che Apple sarebbe stata in grado di recuperare e mantenere il dispositivo in vendita a settembre.

Kuo continua a credere che l’iPhone da 6,1 pollici disporrà di un display LCD ma con lo stile a tutto schermo introdotto con l’iPhone X. A causa di questa decisione progettuale, sostiene Kuo, la produzione di massa è più difficile e inizierà più tardi nel anno, ma l’analista si aspetta che i modelli siano pronti in tempo per il rilascio a settembre. Paragonalo allo scorso anno quando lo schermo LCD iPhone 8 e iPhone 8 Plus è stato spedito a settembre, e l’iPhone X OLED ha debuttato a novembre.
Barron’s cita Huberty che avverte che un ritardo nel modello LCD significherebbe che la guida di Apple per il trimestre di settembre sarà inferiore all’attuale aspettativa di consenso. Tuttavia, ritiene che Apple riferirà i risultati del trimestre di giugno in linea con le previsioni sia di orientamento che di Wall Street.

Ci aspettiamo che l’iPhone LCD da 6,1 pollici sia disponibile in una gamma di colori, anche se ci sono rapporti contrastanti su quali esattamente. Kuo prevede grigio, bianco, oro, blu, rosso e arancione. Se prendiamo il nero e lo spazio grigio per riferirsi alla stessa cosa, allora un nuovo rapporto ieri concorda su nero, bianco, blu e arancione, ma invece di oro e rosso suggerisce giallo e taupe.

Un’altra predizione di nota (tramite PED30 ): Huberty stima che i Servizi rappresenteranno il 27% delle entrate Apple entro il 2022, ma gli alti margini vedranno la divisione accumulare quasi il 40% dei profitti della società.

Lascia un commento