Una nuova causa afferma che Apple ha violato la lega di saldatura senza piombo negli iPhone


Nell’ultima causa per violazione di brevetto nei confronti di Apple, Singapore Asahi Chemical & Solder Industries PTE Ltd. ha fatto causa in Ohio, sostenendo che l’azienda ha violato il suo brevetto di saldatura nella produzione di diversi iPhone diversi.

iPhone X
L’ultima di una serie apparentemente infinita di cause per violazione di brevetto contro Apple è stata depositata presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti in Ohio. In esso, una società con sede a Singapore denominata Singapore Asahi Chemical & Solder Industries Pte Ltd. afferma che Apple ha violato il suo brevetto per una lega senza piombo, nella produzione di diversi prodotti, inclusi gli ultimi cinque iPhone.

Il brevetto, pubblicato nel 2001, si applica alle “leghe per saldatura con proprietà fisiche e chimiche migliorate che comprendono quantità efficaci di stagno, rame, argento e bismuto”.

La causa sostiene che Apple “stia vendendo alcuni dispositivi elettronici di consumo che incorporano la tecnologia dichiarata”. In particolare, l’iPhone 7, l’iPhone 7 Plus, l’iPhone 8 e l’iPhone 8 Plus, così come l’iPhone X, sono prodotti che violano il brevetto.

Il reclamo non elenca un importo in dollari ricercato. Asahi sta cercando un processo con giuria, oltre a una valutazione e all’assegnazione dei danni, al risarcimento dei danni e al pagamento delle spese legali.

La causa è stata archiviata in Ohio perché la società a cui gli inventori assegnavano i diritti di brevetto, H-Technologies Group, Inc., ha sede in quello stato. I querelanti affermano inoltre che il tribunale dell’Ohio ha giurisdizione sul caso, in quanto Apple gestisce almeno quattro negozi al dettaglio in tale stato.

Molte cause di brevetto

Il contenzioso apparentemente infinito di Apple e Samsung sui brevetti per iPhone è stato finalmente concluso lo scorso mese , ma questo è lontano dalla fine di Apple che finisce per ricevere tali semi.

La causa Singapore è almeno il terzo contenzioso sui brevetti presentato contro Apple dall’inizio di luglio. La tecnologia SMTM, nota come troll di brevetti, ha citato Apple all’inizio della sua funzione “Non disturbare durante la guida” all’inizio di questo mese, mentre un’altra azienda, Advanced Voice Recognition Systems, Inc. (AVRS), ha citato in giudizio l’accesso a Internet di Siri nella stessa settimana.

Lascia un commento