Un bug in iOS 11.3 – risolto in iOS 11.4.1 – ha rivelato che Apple censura la bandiera di Taiwan


Un bug in iOS 11.3 – risolto in iOS 11.4.1 – ha rivelato che Apple censura la bandiera di Taiwan sugli iPhone la cui regione è impostata in Cina …

Il bug è venuto alla luce quando il ricercatore di sicurezza Patrick Wardle ha ricevuto un messaggio da un amico taiwanese, riferendo che iMessage, WhatsApp e Facebook Messenger si sono tutti bloccati quando ha digitato la parola “Taiwan” o ricevuto un messaggio contenente l’emoji per la bandiera di Taiwan.

All’inizio era scettico, ma era in grado di verificare la richiesta e – con un processo un po ‘tortuoso – capire cosa lo stava causando.

Su un dispositivo iOS con CN (Cina) impostato come lingua / locale, iOS sta cercando l’emoji della bandiera taiwanese e quindi la rimuove. Quel codice era bacato, ed è stato questo a causare l’incidente.

Sembra probabile che Apple abbia aggiunto il codice per placare il governo cinese, che rifiuta di riconoscere Taiwan come entità indipendente, invece di considerarlo parte della Cina.

Taiwan oggi esiste in una specie di limbo, essendo autonoma ma non generalmente riconosciuta come una nazione indipendente da organismi internazionali. La Cina ha minacciato di riprendere il controllo dell’isola con la forza se Taiwan dichiarasse ufficialmente l’indipendenza.

La Cina è un mercato massicciamente importante per Apple, grande quanto tutti i paesi europei messi insieme. La compagnia è stata accusata di mettere le vendite al di sopra dei diritti umani, accettando una lunga serie di compromessi per soddisfare il governo cinese. Il più controverso di questi è stato il trasferimento dei dati iCloud dei clienti cinesi su un server gestito da una società di proprietà statale , che a quanto si dice avrebbe anche consegnato le chiavi di crittografia . Apple ha anche rimosso o limitato app nel Paese, incluse oltre 400 app VPN .

L’anno scorso Tim Cook ha risposto a queste critiche , e ho descritto come la società sia in una posizione senza vincita nel paese.

Lascia un commento