Foxconn si aspettava di assemblare la maggior parte degli iPhone 2018


Il produttore taiwanese Foxconn riunirà la maggior parte del trio di Apple di nuovi iPhone che dovrebbe essere lanciato nel 2018, secondo il Taipei Times , citando la ricerca di Fubon Securities.

Foxconn, formalmente conosciuto come Hon Hai, si occuperà di assemblare tutti gli iPhone X di seconda generazione, il 90 percento del cosiddetto iPhone X Plus e il 75 percento di un iPhone da 6.1 pollici nuovo di zecca, sempre più basso.

Si dice che il produttore taiwanese Pegatron adempia gli ordini restanti:
Hon Hai è stato selezionato per assemblare la maggior parte dei nuovi iPhone, inclusi tutti i modelli premium OLED da 5,8 pollici e il 90% dei telefoni OLED da 6,5 ​​pollici, nonché il 75% del modello LCD da 6,1 pollici, con il resto dato a Pegatron, afferma il rapporto.
Wistron, un altro produttore taiwanese, non assemblerà nessuno dei nuovi iPhone 2018, secondo il rapporto.

Fubon Securities prevede che l’iPhone da 6,1 pollici avrà un prezzo di circa $ 799 negli Stati Uniti e utilizzerà quasi tutti gli stessi materiali dell’iPhone 8 Plus, con un costo stimato di $ 275 per Apple.

Il mese scorso, il rispettato analista Apple Ming-Chi Kuo ha detto che tutti e tre i nuovi iPhone saranno entrambi annunciati e resi disponibili per l’ordine di settembre . In una precedente nota di ricerca, ha indicato che Apple ha risolto le sfide di produzione che hanno causato il ritardo del lancio e la mancanza di alimentazione dell’iPhone X.

Related Roundup: iPhone 2018

Lascia un commento